Rai, il Cda si spacca sulle nomine

Parere favorevole del cda Rai solo ad alcune delle nomine alla guida delle reti e alle nuove direzioni di genere, proposte dall’ad Fabrizio Salini. Non tutte hanno avuto il gradimento del consiglio anche se il parere non è vincolante. Parere favorevole a maggioranza per Angelo Teodoli al Coordinamento generi, Stefano Coletta a Rai1 e all’Intrattenimento prime time, Franco Di Mare all’intrattenimento day time e Luca Milano alla direzione Ragazzi. Non hanno ottenuto la maggioranza dei voti del consiglio Silvia Calandrelli a Rai3 e a Rai Cultura, Eleonora Andreatta alla direzione fiction, Ludovico Di Meo per la guida Rai2 e la direzione Cinema e tv, e Duilio Giammaria alla Direzione Documentari.

Hanno votato a favore per tutte le nomine, oltre all’ad Fabrizio Salini, Beatrice Coletti e Giampaolo Rossi. Il presidente Marcello Foa e Rita Borioni si sono sempre astenuti. Igor Di Biasio ha sempre votato contro, mentre Riccardo Laganà ha votato sì ad alcune nomine (quelle che hanno ottenuto il parere favorevole) e no ad altre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sandro Ruotolo eletto senatore con il 48,45%. Bassa l’affluenza, al 10%

Sandro Ruotolo eletto senatore con il 48,45%. Bassa l’affluenza, al 10%

Papa: basta uso fuorviante dei mezzi di comunicazione. No a curiosità vuota e superficiale

Papa: basta uso fuorviante dei mezzi di comunicazione. No a curiosità vuota e superficiale

<strong> 23 febbraio </strong> Vince Luisa Ranieri. Conte tour da Venier, Annunziata, Fazio, D’Urso, Giletti

23 febbraio Vince Luisa Ranieri. Conte tour da Venier, Annunziata, Fazio, D’Urso, Giletti