15 gennaio Signorini sorpassa la Juve. Tv8 corre con Italia’s Got Talent

La Coppa Italia va avanti su Rai con gli ottavi di finale e ieri – mercoledì 15 gennaio – anche la Juventus, battendo per quattro a zero l’Udinese, ha conquistato i quarti.

L’incontro su Rai1 ha vinto per ascolti con 4,731 milioni di spettatori ed il 18,3%. Ma se si considera lo share ed il periodo in sovrapposizione a prevalere è stata l’altra ammiraglia.

Su Canale 5, infatti, ‘Grande Fratello Vip’, ‘processando’ Salvo Veneziano, eliminato per le dichiarazioni sessiste, ha conquistato 3,4 milioni di spettatori ed il 20,2%, avendo la meglio nel periodo in sovrapposizione e in seconda serata, distanziando molto nettamente la puntata di ‘Porta a Porta’ con Matteo Renzi.

 

Sul terzo gradino del podio è rimasta Rai Tre. La nuova puntata di ‘Chi l’ha visto?’, con Federica Sciarelli alla conduzione, ha conquistato 1,9 milioni di spettatori e l’8,81%.

Si è difesa meglio di sette giorni prima su Rai2 la replica della fiction ‘L’amica geniale’, che ha avuto 1,7 milioni di spettatori e il 7,1% di share. Non molto distante è arrivata la produzione pop di Sky.

Su Tv8 la prima puntata di ‘Italia’s Got Talent’ ha conseguito 1,366 milioni di spettatori ed il 5,91% di share. Lo stesso programma ha raccolto su SkyUno 245mila spettatori e l’1%. In coda sono arrivati i film di Italia 1 (‘Transformers4’ a 1,072 milioni e 5,4%) e Rete4 (‘Inside Man’ a 944mila e 4,4%); mentre su La7 Atlantide ha riscosso 524mila spettatori e il 3%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news