20 gennaio Riondino regola Signorini. Iacona meglio di Porro

Sfida vera tra le ammiraglie generaliste lunedì 20 gennaio, con una bella fiction edificante sulla prima rete pubblica ed una spregiudicata e ‘cattiva’ (come deve essere) versione del reality tra famosi proposta dal Biscione.

Su Rai1 la seconda puntata di ‘La guerra è finita’, con Isabella Ragonese e Michele Riondino tra i protagonisti ha conquistato 4,288 milioni di spettatori ed il 18,4%, in calo consistente rispetto all’esordio (a 4,777 milioni di spettatori ed il 21%). Ma ha vinto comunque la serata superando un avversario arcigno.

Su Canale 5 collocato al lunedì ‘Grande Fratello Vip’, con Alfonso Signorini alla guida, lo scontro tra Valeria Marini e Rita Rusic in primo piano, ma altre sotto storie importanti nella trama, ha conseguito 3,1 milioni ed il 18,5% di share. Nella fase in cui le due trasmissioni sono state in onda contemporaneamente, la fiction con Riondino e Ragonese ha ottenuto 4,2 milioni di spettatori ed il 18,5%, lo show di Signorini e i famosi 3,750 milioni di spettatori ed il 16,4% di share. Il reality ha però dominato nettamente la scena in nottata, dopo la fine de ‘La Guerra è finita’.

Sul terzo gradino del podio, molto staccata, è arrivata Italia1. Il film action molto cult ‘I Mercenari 2’, con Jason Staham, Sylvester Stallone, Dolph Lundgren, Terry Crews, ha avuto 1,592 milioni di spettatori e il 6,44% di share.

Dietro è arrivato su Rai3 Riccardo Iacona. La seconda puntata di ‘Presa Diretta’ parlando dell’impatto sociale dell’e-commerce ha riscosso 1,5 milioni di spettatori con il 6,1% di share.

Iacona si è quindi lasciato dietro il telefilm su Rai2 (‘911’ ha totalizzato 1,282 milioni di spettatori e il 5,7%) e, soprattutto, Nicola Porro.

Su Rete 4 la seconda puntata del 2020 di ‘Quarta Repubblica’, schierando un esercito di ospiti (Giorgia Meloni, Stefano Bonaccini, Lorenzo Fontana, Riccardo Magi, Alessandro Sallusti, Gianpiero Mughini, Marcello Sorgi, Stefano Cappellini, Augusto Minzolini, Luca Telese, Luisella Costamagna, Maria Giovanna Maglie, Daniele Capezzone) e affrontando vari temi, ha avuto 1,155 milioni di spettatori e il 6,2% di share, rimanendo in onda fino alle 24.48.

Molto sotto quota un milione è arrivato su La7 ‘Eden-Un Pianeta da salvare’. Il programma di Licia Colò ha totalizzato 660mila spettatori e il 3,1%. In access prime time Lilli Gruber ha vinto chiaramente, ma con una buona resistenza di Barbara Palombelli.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Massimo Giannini, Stefano Massini, Alessandro Sallusti e Lorenzo Donnoli tra gli ospiti, ha raccolto 1,893 milioni di spettatori e il 7%.

Su Rete4 ‘Stasera Italia’ con Maurizio Belpietro, Federico Geremicca, Vauro Senesi, Diego Fusaro e Andrea Romano tra gli ospiti, ha avuto 1,469 milioni spettatori e il 5,7% di share con la prima parte e 1,316 milioni e il 4,82% con la seconda parte.

Su Rai Due per il ‘Tg2Post’, con Manuela Moreno alla guida e tra gli ospiti Aldo Cazzullo, Mario Morcellini, Paolo Cianconi e Lillo & Greg, solo 980mila spettatori e il 3,59%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale