Rai, raccolta adv 2019 in linea con anno precedente; ottimismo per il 2020 grazie a Sanremo e sport. Digital +40% con RaiPlay

Rai Pubblicità chiude il 2019 con “un fatturato in linea con quello del 2018. Un risultato più che positivo per la Concessionaria del Servizio Pubblico, a maggior ragione se si considera la decrescita del mercato di riferimento che, secondo l’ultimo dato Nielsen (gen-nov), registra una flessione del -4.9% e di un -5.1% nel comparto televisivo. Grazie all’eccellenza dei contenuti e al presidio di tutti i generi, Rai Pubblicità riesce in questo contesto a recuperare quote di mercato sulla Tv crescendo del +0.6% rispetto all’anno precedente”. Lo evidenzia in una nota Rai Pubblicità.

Gian Paolo Tagliavia (Foto ANSA/ GIUSEPPE CATUOGNO)

“In più – prosegue – le straordinarie performance della piattaforma RaiPlay, associate a progetti innovativi come Viva Raiplay, l’ambizioso progetto crossmediale di Fiorello, hanno permesso al comparto digital di crescere del +40% raggiungendo ottimi risultati di fatturato. Rai Pubblicità è anche decisamente ottimista sulla raccolta pubblicitaria per il 2020, grazie ai risultati attesi sul Festival di Sanremo e alla ricchissima offerta sportiva di Rai, che va dagli Europei di Calcio alle Olimpiadi, dallo Sci al Ciclismo, che si aggiungono e arricchiscono l’eccellenza e i contenuti di Rai.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Classifica AudiwebWeek informazione online (10-16 febbraio). Effetto Coronavirus: crescono quasi tutti i siti di news

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Coronavirus, il sottosegretario Martella: buona informazione primo vaccino. Catene e bufale alimentano paure

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news

Stretta di Facebook su cure false a Coronavirus e fake news