Luna termina la collaborazione con Eni e si tuffa in Risorgimento Digitale di Tim

Riccardo Luna termina il 31 gennaio il contratto di collaborazione con l’Eni su progetti sul mondo digitale, iniziato quando gli era stato chiesto di lasciare la direzione dell’ Agi.

Riccardo Luna

Una sorta di sistemazione compensativa di cui Luna non ha bisogno. Lasciata la direzione dell’agenzia ha iniziato a lavorare con il turbo, com’è nel suo stile, con una collaborazione intensa con Repubblica e soprattutto con Tim per cui ha messo in piedi il progetto Risorgimento Digitale, che dopo l’avviamento sta per decollare coinvolgendo molti partner.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale