26 gennaio Napoli-Juve boom, bene Fazio e D’Urso. Mentana rimonta Vespa

Politica, calcio e cronaca. E tutto caldissimo e rilevante. E’ stata una serata tv molto complessa quella del 26 gennaio per le tv, con la normale – o quasi – competizione domenicale nella prima parte, ed il racconto dell’esito delle elezioni regionali in Calabria ed Emilia Romagna (‘Porta a Porta’, ‘Stasera Italia’, ‘TgLa7’ in versione speciale) dalle 23.circa in poi. Il tutto nella giornata della memoria e con la notizia della morte di Kobe Bryant per un incidente in elicottero che ha rattristato sportivi e non durante la diretta di Napoli-Juventus sulla pay tv.

In prime time a vincere per ascolti è stata Sky con la partita del San Paolo, lasciandosi dietro Rai2, Rai1 e Canale5, ma nel periodo in sovrapposizione è, in realtà, almeno fino alle 23.00, rimasta davanti l’ammiraglia del Biscione. Questa, comunque, la graduatoria per ascolti. Su Sky Napoli-Juventus, vinta dalla squadra di Gennaro Gattuso per due a uno, ha ottenuto (al netto dell’intervallo) 2,747 milioni di spettatori con il 10,6% di share.

Su Rai2 ‘Che tempo che fa’, con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto nella squadra di base e tra gli intervistati Roberto Burioni, Liliana Segre, Roberto Saviano, Aldo, Giovanni e Giacomo, Riccardo Scamarcio, Enrico Brignano, ha conseguito 2,6 milioni di spettatori e il 10,24% con la prima parte, facendo poi l’8,15 con l’appendice del tavolo.

Sulla prima rete pubblica ‘Al posto tuo’, con Luca Argentero, Serena Rossi, Fioretta Mari, Stefano Fresi, Ambra Angiolini, ha ottenuto 2,525 milioni di spettatori e 9,85%.

Sull’ammiraglia di Cologno, la nuova puntata di ‘Live Non è la D’Urso’ ha puntato, tra gli altri, su Luigi Mario Favoloso, Vittorio Cecchi Gori, Paola Barale, Ivan Gonzalez e Paola Caruso, Gerardina Trovato. Ha ottenuto 2,443 milioni di spettatori ed il 13,1%. Su Italia1 il film ‘I Fantastici Quattro’ ha avuto 1,6 milioni di spettatori e 6,5%. Dietro hanno corso appaiate la terza rete e La7. Su Rai Tre ‘Amore Criminale’, con Veronica Pivetti alla conduzione, ha ottenuto 1,292 milioni spettatori e il 5,12%.

La puntata di ‘Non è l’Arena’ terminata prima delle 23.00, con Pamela Prati, Skioffi, Michelangelo Tommaso, Lina Caputo, Maria Grazia Bortolussi, Stefania Andreoli, Red Ronnie, Paolo Giordano, Stefano Zecchi e Nunzia De Girolamo tra gli ospiti e gli intervistati di Massimo Giletti, ha conquistato 1,283 milioni di spettatori e il 5%. In coda più staccato è arrivato il docufilm di Rete 4 (‘Memoria dai campi’, a 790 mila spettatori e il 3%.

Interessante più che mai la partita della seconda serata. Stavolta – tra exit poll, proiezioni, commenti e dichiarazioni sul voto regionale – non è stata Barbara D’Urso a prevalere.

 

‘Porta a Porta-Speciale Elezioni’, con Bruno Vespa che ha cominciato prima delle 23.00 a offrire le stime sull’esito delle sfide tra candidati e partiti, ha conquistato 1,784 milioni di spettatori e il 13,95% fino alle 25.59.

Su La7 ‘Speciale TgLa7’ con Enrico Mentana alla conduzione ha ottenuto ben 1,557 milioni di spettatori e il 12,9%, in progressiva rimonta e spesso in sorpasso sul rivale, specie dalle 24.00 in avanti.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia Speciale’, con Veronica Gentili alla conduzione e l’analisi del voto regionale al centro del dibattito, 535mila spettatori ed il 4,2% di share dalle 22.58 alle 25.59.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 21 e Sabato 22 </strong> Corrida batte GfVip. De Filippi doppia Una storia da cantare

Venerdì 21 e Sabato 22 Corrida batte GfVip. De Filippi doppia Una storia da cantare

Cda Rai, scontro Salini-Borioni: finisce zero a zero

Cda Rai, scontro Salini-Borioni: finisce zero a zero

Rai, Sangiuliano: contesteremo punto per punto le motivazioni Agcom

Rai, Sangiuliano: contesteremo punto per punto le motivazioni Agcom