News Corp sfida Google e lancia il suo aggregatore di notizie Knewz

Dopo le indiscrezioni della scorsa estate, News Corp ha lanciato ufficialmente Knewz.com, il suo servizio di aggregazione di notizie, senza pubblicità. Online da mercoledì, il servizio vuole sfidare piattaforme come Google News che secondo la media company di casa Murdoch non ricompensa adeguatamente gli editori.

Al momento sono disponibili circa 400 giornali, tra locali e nazionali. Nell’offerta rientrano testate come ad esempio Washington Post, New York Times, Newsmax e Nation, insieme a giornali di proprietà della stessa News Corp, come il New York Post, o le inglesi The Times of London e The Sun, o diversi giornali australiani.
“I lettori avranno accesso a editori grandi e piccoli, di nicchia o generali da tutti i 50 stati”, ha spiegato Robert Thomson, ceo di News Corp, specificando che non ci saranno esclusione per inclinazione politica, o posizionamenti poco vantaggiosi per i portali a pagamento.

(la home page di Knewz.com)

Gli articoli – proposti con un titolo e un breve riassunto – rimandano direttamente al sito del giornale autore, senza che News Corp percepisca remunerazioni in caso di click. La scelta dei contenuti viene operata unendo la tecnologia alla componente umana.

News Corp ha spiegato di aver sviluppato la piattaforma in parte anche per dare visibilità a quelle testate che secondo la media company rischiano di essere penalizzate nei risultati delle ricerche su Google o sulle bacheche di Facebook. Lo stesso Thomson in diverse occasioni ha criticato proprio il modo in cui gli algoritmi utilizzati dai big tech possono influenzare la capacità degli editori di raggiungere il pubblico.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale