Selvaggia Lucarelli passa a Tpi-The Post Internazionale per guidare cronaca e spettacolo

Selvaggia Lucarelli si trasferisce a TPI. La giornalista e scrittrice approda al sito fondato e diretto da Giulio Gambino, dove sarà responsabile dei settori cronaca e spettacolo. Lucarelli non lascia però la collaborazione con il Fatto.

Selvaggia Lucarelli (Foto Stefano Colarieti / LaPresse)

“Sono felice del mio approdo a TPI perché sarò la più anziana e potrò finalmente giocarmi la carta dell’autorevolezza in redazione”, ha detto ironica Lucarelli. “Seriamente, sono felice di occuparmi di cronaca e spettacoli e svolgerò il mio ruolo da caporedattore chiedendo ai giornalisti di non lasciarsi fregare dalla fretta, di non farsi ammaliare dal sensazionalismo, dai titoli ad effetto o fuffa, di non credere che una notizia sia vera per forza perché lo dicono tutti. Verificare, sempre, fino allo sfinimento. Questo per la cronaca. Per gli spettacoli vorrei dedicare largo spazio alla critica pura, che è sempre più sbiadita. Spero di divertirmi, con serietà”.

“In 10 anni di TPI abbiamo portato il giornale a un livello un tempo forse impensabile. Sono orgoglioso di aver portato a bordo anche Selvaggia Lucarelli, a capo della cronaca e dello spettacolo”, dice Gambino. La nota giornalista e blogger, si aggiunge alla squadra di TPI formata dal direttore Gambino, dal vicedirettore Stefano Mentana, Luca Telese come responsabile della sezione politica. Caporedattori della testata sono Enrico Mingori e Luca Serafini, che coordinano un team di 20 giornalisti.
Collaborano col sito firme prestigiose come Marco Revelli, Giulio Cavalli, Giampiero Gramaglia, Lorenzo Tosa, Fabio Salamida, Elisa Serafini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

A ‘La Stampa’ il digital first è difficile da digerire. I giornalisti del quotidiano Gedi frenano davanti al progetto di Molinari

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica.  Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Milano-Cortina 2026, ok del Cdm alla legge olimpica. Tra le novità l’introduzione del ‘divieto di pubblicizzazione parassitaria’

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale

Editoria, Cdr La Stampa proclama due giorni di sciopero contro il piano digitale