Twitter: nuova policy per segnalare e rimuovere i contenuti modificati

Dopo Facebook e Youtube, anche Twitter prende delle contromisure per arginare la diffusione di contenuti manipolati. Il social ha annunciato che comincerà a segnalare con un’etichetta foto, audio o video modificati allo scopo di ingannare le persone, fino ad arrivare ad eliminare i contenuti “che possono provocare seri danni”.


La nuova policy entrerà in vigore tra circa un mese, il 5 marzo. Twitter – si legge in una nota – apporrà un’etichetta sui contenuti falsi e mostrerà un avviso alle persone che intendono retwittarli. In aggiunta darà loro meno visibilità e, quando possibile, fornirà informazioni di contesto. I contenuti fake saranno invece eliminati dalla piattaforma se rappresentano un rischio di violenze, se minacciano l’incolumità di una persona o di un gruppo, la loro privacy e la libertà d’espressione, o ancora se sono strumento di stalking.

Resta comunque il rischio che molti contenuti possano cadere in un’area grigia. “Sarà una sfida e faremo degli errori”, ha fatto sapere la compagnia. “Ma ci impegniamo a farlo nel modo giusto”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pirateria, Fieg: più tutele per gli editori, come per la tv

Pirateria, Fieg: più tutele per gli editori, come per la tv

Dl Milleproroghe: la Camera vota la fiducia con 315 sì

Dl Milleproroghe: la Camera vota la fiducia con 315 sì

Usa 2020: Bloomberg venderà la sua media company se eletto

Usa 2020: Bloomberg venderà la sua media company se eletto