Sanremo 70: ascolti boom anche per la seconda serata. E record di share

La seconda serata del Festival di Sanremo non ha deluso le attese. Da reggere non c’era solo la concorrenza delle altre reti generaliste – non particolarmente agguerrita – quanto il confronto con le edizioni degli anni passati, a partire da quelle affidate a Claudio Baglioni. Nel 2018, al mercoledì il festival condotto dal cantante con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino aveva ottenuto 9,687 milioni di spettatori ed il 47,7% di share. Nel 2019, invece, con Virginia Raffaele e Claudio Bisio coinvolti nella conduzione, la rassegna canora aveva conquistato con ‘Sanremo Start’ 10,8 milioni ed il 38,8%, con la prima parte 10,959 milioni di spettatori e 46,36% e con la seconda parte 5,259 milioni e 51,98% (media a 9,144 milioni e 47,3% di share).

Emma D’Aquino, Amadeus, Sabrina Salerno e Laura Chimenti (Foto ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

Ieri la seconda serata dell’edizione numero 70, avviatasi con Fiorello travestito da Maria De Filippi e poi ancora sul palco varie volte (anche con Novak Djokovic e come quinto dei Ricchi e Poveri), forte dei passaggi di Tiziano Ferro, Massimo Ranieri e Zucchero, Gigi D’Alessio, la storia di Paolo malato di Sla, Piero Pelù ad aprire la gara, Junior Cally senza maschera in conclusione o quasi, le giornaliste Rai Emma D’Aquino e Laura Chimenti, ma anche Sabrina Salerno coinvolte da Amadeus nella conduzione, ha conquistato 9,693 milioni di spettatori pari al 53,3% di share.

Amadeus e Fiorello

In particolare la prima parte ha ottenuto 12,841 milioni di spettatori (52,5%), la seconda parte 5,451milioni di spettatori (56,14%), mentre ‘Sanremo Start’ – con Fiorello defilippizzato – ha avuto 11,9 milioni di spettatori con il 41,9%. In pratica Amadeus ha fatto il miglior risultato per share degli ultimi anni, battendo – in generale – anche l’edizione di Bonolis del 2005 (52,8%). Il picco di ascolti – a 15,8 milioni circa – è arrivato alle 21.48 con Fiorello on stage e la battuta sul “plastichismo”, prima di cantare “Canzone di Sanremo”. Share al top, al 62,3% alle 23.53 con i Ricchi e Poveri scatenati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%