Eni rinnova il sito Eni.com dedicandolo al mondo dell’energia

Eni vara il nuovo sito eni.com, spazio dedicato ad approfondimenti sull’azienda e sulle attività del gruppo, raccontando il mondo dell’energia e le sfide della transizione energetica. Il progetto nasce in collaborazione con alcune realtà del settore, riunite in un team coordinato da TBWA\Italia e Assist Digital.

Come riporta una nota, il sito si concentra su temi come la decarbonizzazione e l’economia circolare, oltre che la geopolitica e l’innovazione tecnologica. A questi vengono affiancati contenuti e approfondimenti esterni. A questo proposito, l’amministratore delegato Eni, Claudio Descalzi, sottolinea: Il nuovo sito vuole raccontare il mondo dell’energia, con le opportunità, le tecnologie, le implicazioni economiche, politiche e sociali intrinseche al cambiamento epocale di questi anni. Il filo conduttore saranno gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Onu per il 2030, sui quali abbiamo costruito la nuova mission di Eni”.

Home page Eni.com

Ogni visitatore può personalizzare il proprio racconto su eni.com: è possibile decidere i contenuti più rilevanti e organizzare le tematiche sulla base dei propri interessi, aggiungendo o eliminando i vari canali dinamici dal menu personale. Il sito, inoltre, introduce soluzioni avanzate per facilitare la navigazione dei contenuti. Grazie all’intelligenza artificiale, il motore di ricerca del sito è in grado di affinare la propria capacità di comprensione degli intenti di ricerca, individuando le risposte più adeguate per l’audience. Dal testo al video con la nuova produzione di EniTV, dalle infografiche ai podcast e alle amp stories per la versione mobile, tutte le possibilità espressive del digitale sono integrate per raccontare la trasformazione.

TBWA\Italia ha guidato la parte strategica, creato la content strategy e sviluppato i contenuti, mentre AssistDigital ha guidato il design della customer experience e la creatività dell’ecosistema digitale. StoryFactory ha sviluppato lo storytelling concept del sito, Jakala la data strategy e Ad Maiora si é focalizzata sulle attività seo. La parte tecnologica è stata sviluppata in collaborazione con Reply per le attività di sistem integration ed Exprivia per l’application management.

Michael Arpini, chief strategy and digital officer di TBWA\Italia: “La visione è stata molto chiara fin dall’inizio: dovevamo​ collaborare con​ Eni a diventare anche una media company. Il nuovo​ eni.com​ è la piattaforma che consente da oggi a Eni di dispiegare tutte le proprie competenze e know-how trasformandole in contenuti che rendano accessibili tematiche complesse a un pubblico molto vasto”

Maria Grazia Silvaroli, head of experience design assist digital. “La sfida nel ripensare il nuovo eni.com era il creare un ambiente che avesse un design innovativo e allo stesso tempo abilitatore di una comunicazione più diretta e accessibile ad ogni audience, dando valore al business e al ruolo di stakeholder che Eni ha nel mondo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Torna Mulino Bianco e invita a ‘Non smettere di cercare quello che ti rende felice’

Torna Mulino Bianco e invita a ‘Non smettere di cercare quello che ti rende felice’

Tim rafforza la partnership con Netflix: dal 27 maggio su Tim Vision Plus arriva ‘Mondo Netflix’

Tim rafforza la partnership con Netflix: dal 27 maggio su Tim Vision Plus arriva ‘Mondo Netflix’

Eni lancia eniSpace, dedicato ai fornitori

Eni lancia eniSpace, dedicato ai fornitori