Eletto il nuovo consiglio direttivo del sindacato dirigenti quotidiani

Si sono concluse le votazioni per eleggere il presidente ed i consiglieri del sindacato nazionale dei dirigenti di aziende editrici di giornali quotidiani, sindacato che rappresenta tutti i dirigenti dipendenti da aziende editrici e/o stampatrici di giornali quotidiani e da agenzie di informazione quotidiana, aderente alla Federazione Nazionale Dirigenti di Aziende Industriali (Federmanager).

I nuovi componenti il consiglio direttivo sono: Roberto Covallero, Adolfo Ermice, Giovanni Fossati, Silvio Da Giau, Alfredo Napoli. Il presidente è Sergio Moschetti.

Il compito che il nuovo consiglio dovrà svolgere, riporta una nota, sarà quello di assicurare, unitamente alla Federmanager, la tutela sindacale dei propri associati, anche con il compito di gestire la normativa di settore e di attuare tutte quelle iniziative di carattere tecnico e culturale tendenti alla valorizzazione della categoria. Una categoria che opera in un settore a tutela della libertà di informazione, interprete dei fondamentali diritti costituzionali e garante, quindi, dei valori fondanti di democrazia e di cultura.

Un sindacato che sarà chiamato ad intervenire, per quegli aspetti di propria competenza, quale interlocutore sulle diverse tematiche che si pongono e si porranno all’attenzione delle parti sociali per lo sviluppo della categoria e del settore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

Il nuovo numero di ‘Prima Comunicazione’ è in edicola oggi a Milano. Disponibile per tutti subito in edizione digitale

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

La Stampa, accordo per ridurre i costi: 1 anno solidarietà al 15%, forfetizzazione straordinari, stabilizzazione contratti, taglio collaborazioni

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi

Anzaldi scrive a ‘Prima’: propone la riforma Rai e attacca Cairo per i giudizi su Renzi