13 febbraio Milan-Juve boom. Renzi batte Santori, Casaleggio flop

Cristiano Ronaldo contro Zlatan Ibrahimovic, Juventus contro Milan. Il calcio aveva una marcia in più ieri sera in tv – giovedì 13 febbraio – proponendo la seconda semifinale di Coppa Italia in chiaro sull’ammiraglia pubblica. Nei programmi di approfondimento, invece, il confronto indiretto più denso è stato quello tra Matteo Renzi, ospite di Paolo Del Debbio su Rete4, e Mattia Santori, ospite di Corrado Formigli su La7. Mentre in seconda serata ha avuto quasi il senso di un evento (ma non è stato percepito come tale dal pubblico) l’ospitata di Davide Casaleggio da Bruno Vespa.

La partita del Meazza, finita uno a uno tra le polemiche connesse alle decisioni arbitrali, ha fatto piazza pulita della concorrenza.

Su Rai1 ‘Milan-Juve’ ha ottenuto 8,095 milioni di spettatori e il 30,9% di share, con il primo tempo a 8,129 milioni ed il 29,92% ed il secondo tempo a 8,065 milioni ed il 31,74%.

Nel momento del rigore del pareggio bianconero siglato da Ronaldo all’ultimo minuto gli spettatori erano oltre 8,7 milioni (35,8%). Molto, molto distanti dall’ammiraglia pubblica, sono arrivati il film in prima tv sull’ammiraglia del Biscione e Le Iene su Italia 1.

Su Canale 5 ‘Allied: Un’ombra nascosta’ con Brad Pitt e Marion Cotillard protagonisti, ha ottenuto 1,946 milioni di spettatori ed il 9,1% di share.

Su Italia1 ‘Le Iene’ hanno avuto 1,664 milioni di spettatori ed il 10%.

Mentre su Rai2 la pellicola rosa ‘Love is all you need, con Pierce Brosnan e Trine Dyrholm’, è arrivata a 1,589 milioni di spettatori e il 6,7% di share.

A ‘Dritto e Rovescio’ Paolo Del Debbio ha puntato su Matteo Renzi prima di concentrarsi sui temi d’attualità, conquistando 1,094 milioni di spettatori ed il 6,2% di share tra le 21.29 e le 24.55.

A ‘Piazzapulita’, Corrado Formigli ha intervistato a lungo Mattia Santori e poi ha avuto tra gli ospiti anche Mara Carfagna, Tito Boeri, Licia Mattioli, Laura Boldrini. Il programma ha avuto 876mila spettatori e 4,9% di share tra e le 21.20 e le 24.57.

 

Un risultato in flessione per  la nuova puntata di ‘Mastechef 9’, che ieri su SkyUno ha conquistato 662mila spettatori ed il 2,9% di share.

 

In coda – ma dell’esito avevano la percezione anche i protagonisti ed era lì che volevano andare a parare – ha fatto male l’esperimento di Rai3. ‘Skianto’, con Filippo Timi, Pippo Baudo, Raphael Gualazzi a fare la psicanalisi di Sanremo e degli italiani, ha avuto 753mila spettatori e 3,1% dopo la presentazione a 938mila e 3,43%.

In access, Lilli Gruber ha vinto su una Barbara Palombelli e Manuela Moreno.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Luigi Marattin, Annalisa Cuzzocrea e Antonio Padellaro ospiti ha avuto 1,571 milioni di spettatori e il 5,9% su La7.

Su Rete4 ‘Stasera Italia’ con Federico Rampini, Tommaso Labate, Alessandro Sallusti, Gianfranco Pasquino, Carlo Bagnasco, ha ottenuto 1,432 milioni e 5,54% e 1,214 milioni e 4,45%.

Su Rai2 ‘Tg2 Post’ con Carlo Puca, Mario Morcellini e Matteo Grandi ospiti, 953mila e 3,5% di share.

In seconda serata, pur trainata dalla partita, è andata male la puntata di ‘Porta a Porta’ avviata da Bruno Vespa con Davide Casaleggio (1,176 milioni di spettatori e 7,6% di share).

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

CORONAVIRUS E PUBBLICITA’ – Casaura, Vodafone: dobbiamo comunicare e rassicurare le persone sul fatto che ci impegneremo sempre al massimo per loro

CORONAVIRUS E PUBBLICITA’ – Casaura, Vodafone: dobbiamo comunicare e rassicurare le persone sul fatto che ci impegneremo sempre al massimo per loro

Agcom su disinformazione e coronavirus: impennata di produzione di news e di fake. Ecco le 10 bufale più diffuse

Agcom su disinformazione e coronavirus: impennata di produzione di news e di fake. Ecco le 10 bufale più diffuse

Inpgi2, Marciano: allo studio nuovi interventi ma serve prudenza. Rete in tilt ma priorità mantenute

Inpgi2, Marciano: allo studio nuovi interventi ma serve prudenza. Rete in tilt ma priorità mantenute