16 febbraio Incontrada doppia Lazio-Inter e stacca D’Urso, Fazio, Pivetti e Giletti

Oltre cinque milioni di fedelissimi interessati fino all’ultima puntata alle vicende di Vanessa Incontrada, mamma coraggio atipica sull’ammiraglia pubblica, in una serata tv – quella di domenica 16 febbraio – in cui su Sky è andato in scena dall’Olimpico un combattuto match scudetto di Serie A, Lazio-Inter, terminato con una vittoria in rimonta per due a uno dei biancocelesti sui nerazzurri.

Sulla prima rete pubblica la fiction ‘Come una madre’, prodotta dalla 11 marzo Film, è cresciuta un po’, raggiungendo con il finale della storia 5,052 milioni di spettatori ed il 20,7%, vincendo facilmente la serata.

Su Sky Lazio-Inter ha conquistato 2,5 milioni di spettatori ed il 9,7% di share; sette giorni prima Inter-Milan aveva ottenuto 2,837 milioni e 10,8%, mentre lo scorso autunno Inter-Juve aveva fatto il record stagionale a 3,3 milioni di spettatori ed il 13,3%. Ma non c’è dubbio che il campionato rimasto aperto aperto stia consentendo a Sky prestazioni meter molto migliori di quelle dello scorso anno.

Su Canale 5 la nuova puntata di ‘Live Non è la D’Urso’ ha puntato di nuovo, tra gli altri, sui casi di Morgan e Luigi Favoloso, ha fatto fare la macchina della verità a Nina Moric, incontrato ancora Pietro Delle Piane.

Così organizzato il programma di Barbara D’Urso ha ottenuto 2,368 milioni e 14,9% dalle 21.58 alle 25.25 (in calo di quasi due punti), dopo la lunga presentazione a 2,962 milioni e 11,1%.

Su Rai2 ‘Che tempo che fa’, con Fabio Fazio e Luciana Littizzetto nella squadra di base, una ridotta pagina sanremese (Piero Pelù a casa di Luciana Littizzetto e Francesco gabbani in studio) e tra le interviste quelle con Mattia Binotto, Sebastian Vettel, Charles Leclerc (in collegamento), Carlo Verdone, Max Tortora, Rocco Papaleo e Anna Foglietta in promozione cinematografica, Dori Ghezzi, ospitando l’appello di Francesco Ubertini, Mirko Degli Esposti e Giada Rossi per la liberazione di Zaki (lo studente dell’Università di Bologna arrestato in Egitto), ha conseguito 2,1 milioni di spettatori e l’8,34% con la prima parte, facendo poi con l’appendice del tavolo il 9,5%. Giù dal podio è arrivato il film fantasy action di Italia 1: Il mistero dei templari-National Treasure, con Nicolas Cage, Diane Kruger, Justin Bartha e Sean Bean, ha avuto 1,374 milioni di spettatori e 5,93%. Più o meno appaiati hanno corso Veronica Pivetti e Massimo Giletti.

Su Rai Tre ‘Amore Criminale’ ha ottenuto 1,158 milioni di spettatori e il 4,8%.

Su La7 la nuova puntata di Non è l’Arena, con Massimo Giletti alla conduzione, un’inchiesta di Francesca Fagnani sulle mafie romane, i vitalizi e la dieta Panzironi tra i temi, l’ex brigatista Raimondo Etro tra i protagonisti, Rachele Mussolini tra le nuove opinioniste, ha riscosso tra le 20.36 e le 21.55 1.156 milioni di spettatori e il 4,4% e poi 963mila spettatori e 5,5% dalle 22.00 alle 24.55. In coda più staccato è arrivato il film di Rete 4 con Tom Hanks, Aaron Eckhart (‘Sully’, a 764 mila spettatori e il 31,12%. In day time si è tornati agli equilibri normali, post festivalieri, o quasi.

‘Domenica In’ ha ottenuto 3,8 milioni di spettatori ed il 22,6%, nella prima parte, 3,143 milioni di spettatori pari ad uno share del 20,2%, nella seconda parte. Su Rai2 ‘Quelli che Aspettano…’ ha raccolto il 6,3%, mentre ‘Quelli che il Calcio…’ è arrivato all’8,1%. Su Rai3 ‘Mezz’ora in Più’ ha fatto il 6% di share, subito dopo ‘Kilimangiaro – Il Grande Vaggio’ è stato seguito dal 6,2% della platea e ‘Kilimangiaro’ dal 9,7%. Nella seconda parte del pomeriggio su Rai1 ‘Da Noi – A Ruota Libera’ ha avuto il 14,2%, mentre su Canale 5 ‘Domenica Live’ ha riscosso il 14,8% di share (nel finale l’11,9%).

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gedi: Perrore e Cir acquistano da Exor azioni di Giano Holding per partecipazione nell’editrice

Gedi: Perrore e Cir acquistano da Exor azioni di Giano Holding per partecipazione nell’editrice

Diritti tv: la Seria A sollecita Sky per il pagamento della rata di maggio, ma non oscura le partite

Diritti tv: la Seria A sollecita Sky per il pagamento della rata di maggio, ma non oscura le partite

Cresce in Italia l’attenzione sugli eSports. Ma anche il virtuale ha bisogno di tifosi live

Cresce in Italia l’attenzione sugli eSports. Ma anche il virtuale ha bisogno di tifosi live