Erminia Sciacchitano, da Bruxelles al Mibact

Condividi

Lavorerà a fianco di Dario Franceschini, nel ministero per i Beni culturali e per il Turismo. È questo il nuovo incarico di Erminia Sciacchitano, che lascia la direzione generale Educazione e cultura della Commissione europea

Laureata in Architettura alla Sapienza, un dottorato in Studi di architettura e un master in Studi europei e negoziati internazionali, Erminia Sciacchitano vanta un curriculum internazionale e si è impegnata nella gestione di progetti europei di ricerca applicata ai beni culturali, mobilità degli artisti, creazione contemporanea, architettura sostenibile, turismo culturale, economia creativa, accesso e partecipazione alla cultura.

Dopo aver presieduto, nel 2013, il Comitato direttivo per la cultura, il patrimonio e il paesaggio del Consiglio d’Europa, si è occupata dello sviluppo delle politiche per il patrimonio culturale e di economia della cultura dal 2014, ed è poi stata Advisor scientifico dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. Quello al ministero per i Beni culturali è un ritorno: vi aveva già lavorato come responsabile di unità per le Relazioni internazionali e la ricerca.