Slitta ancora la nomina dei membri di Privacy e Agcom. Nuovo voto probabilmente il 27 febbraio

Nuova fumata nera per la nomina dei nuovi membri, due componenti per ciascuno, dei Collegi del Garante per la privacy e dell’Autorità per le comunicazioni. Il voto, fissato per le 18 di oggi alla Camera e al Senato è nuovamente slittato.

Il rinvio, annunciato al termine della conferenza dei capigruppo di Montecitorio, è di una settimana, come scrive lo stesso presidente della Camera, Roberto Fico su Fb, e dovrebbe svolgersi giovedì prossimo, 27 febbraio.

Il rinvio è segno evidente che i nodi, all’interno della maggioranza e anche sul nome di alcuni candidati, non sono stati ancora sciolti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali