Slitta ancora la nomina dei membri di Privacy e Agcom. Nuovo voto probabilmente il 27 febbraio

Condividi

Nuova fumata nera per la nomina dei nuovi membri, due componenti per ciascuno, dei Collegi del Garante per la privacy e dell’Autorità per le comunicazioni. Il voto, fissato per le 18 di oggi alla Camera e al Senato è nuovamente slittato.

Il rinvio, annunciato al termine della conferenza dei capigruppo di Montecitorio, è di una settimana, come scrive lo stesso presidente della Camera, Roberto Fico su Fb, e dovrebbe svolgersi giovedì prossimo, 27 febbraio.

Il rinvio è segno evidente che i nodi, all’interno della maggioranza e anche sul nome di alcuni candidati, non sono stati ancora sciolti.