Accordo tra Sky Studios e The Apartment (Freemantle) per la produzione di serie tv internazionali

Condividi

Sky Studios e The Apartment, società parte di Fremantle, hanno oggi annunciato un accordo pluriennale per lo sviluppo e la produzione di nuovi progetti. Con questo accordo Sky Studios si impegna a sviluppare almeno tre serie internazionali e a finanziare la produzione.

Lorenzo Mieli, CEO di The Apartment

Lorenzo Mieli, uno dei co-fondatori di Wildside, sempre di proprietà Fremantle, nonché produttore di serie come “The Young Pope” e “L’amica geniale”, è diventato il ceo di The Apartment nel gennaio 2020. La neonata etichetta è una società controllata Fremantle, che espanderà il suo raggio d’azione in Italia grazie alla fondazione di The Apartment. Questa nuova realtà, spiega una nota,  si focalizzerà sulla creazione e lo sviluppo di serie TV e film destinati al mercato globale, realizzati da registi, scrittori e cast internazionali.

“In questo mercato dei contenuti in continua evoluzione nel quale ci troviamo ad operare è fondamentale lavorare con partner che condividano la nostra stessa visione creativa”, dice Lorenzo Mieli.

L’accordo rafforza infatti il rapporto tra Sky e Lorenzo Mieli, produttore di moltissimi grandi successi internazionali per Sky e HBO tra cui “The New Pope” di Paolo Sorrentino, andato in onda di recente, e “We Are Who We Are” di Luca Guadagnino.

Con questa collaborazione, prosegue la nota, Sky Studios e The Apartment puntano a creare e a sviluppare serie TV e film di alto livello e dal respiro internazionale, con una sensibilità tipicamente europea.  “Sono entusiasta dei progetti che abbiamo già in cantiere e non vedo l’ora di mostrarli ai 24 milioni di abbonati Sky in Europa e nel mondo”, dichiara Gary Davey, CEO di Sky Studios.