In Rai lo sport è di tutti. Con noi trasformi un’emozione collettiva in una relazione autentica

Gli eventi sportivi, oggi, sono importanti al punto di sospendere le normali attività. Durante quei giorni non si parla d’altro, l’attenzione è tutta per gli atleti e per le sfide che dovranno affrontare, e in un anno pari come il 2020, sono molti gli appuntamenti attesi da tutti gli appassionati.
Rai ha sempre puntato molto sullo sport; ma quest’anno può vantare un’offerta straordinariamente ricca, che coinvolge varie discipline e tutte le Nazionali: a partire dal calcio, con il clou di Coppa Italia ed Europei, le Olimpiadi di Tokyo, il Ciclismo, la Coppa del Mondo di Sci, i Campionati nazionali di basket e volley, i motori delle due e quattro ruote, l’America’s Cup.
Rai è dunque la casa dello sport, perché accoglie le più varie discipline e racconta il percorso di tutte le Nazionali, non solo quella maggiore. Ma è casa degli italiani, perché la trasversalità dell’offerta riesce a coinvolgere ogni fascia di pubblico, garantendo una copertura totale tramite i più importanti canali televisivi, radiofonici e digital. Infine, Rai è casa dei brand commerciali. I contenuti Rai consentono ai nostri clienti di raggiungere qualsiasi pubblico di loro interesse, anche quello più qualificato, garantendo la possibilità di comunicare in modo empatico, familiare, vicino al consumatore, nel contesto più idoneo per l’attenzione al messaggio, allacciando così relazioni destinate a durare: perché dalle passioni più coinvolgenti nascono le relazioni durature.
Lo sport è un ambiente fertile per i brand, perché racchiude gli elementi giusti: è genuino, autentico e incarna una dimensione collettiva dell’emozione che è fondamentale per chiunque voglia far innamorare le persone dei propri prodotti. L’empatia che crea lo sport è il posizionamento vincente per marche e prodotti. In Rai siamo convinti che per rendere il messaggio efficace, oltre a saper raccontare lo sport in maniera spettacolare, sia necessario avere una piattaforma capace di trasferirlo in modo massivo. Per Rai lo sport è di tutti. E questo è il punto fondamentale in comunicazione: la diffusione. Il nostro è un palcoscenico aperto in cui i protagonisti vengono accompagnati con commenti appassionati ma mai urlati.

Ma lo sport non è solo passione, emozione, rito collettivo: è anche, e soprattutto, valori. Ogni disciplina porta con sé almeno un valore, che viene plasticamente interpretato dagli atleti-testimonial: la velocità, il fair play, l’amore per la natura. Attraverso lo sport, quindi, i brand possono avvicinarsi al mondo valoriale che più interessa loro, e comunicare con il pubblico di loro interesse in modo più vicino e familiare.
Ci sono aspetti del marketing, tuttavia, che vanno oltre gli ascolti, lo share, i numeri: quando un gruppo di persone vive nello stesso momento la stessa esperienza emozionale, come avviene in occasione di un grande evento sportivo, essa diventa forte, unica, inimitabile; succede qualcosa d’irripetibile e incredibilmente potente: ci si sente un unicum; ci si sente parte di un grande rito collettivo.
Notorietà, awareness, forza del brand nascono proprio da questo rito collettivo, nel momento esatto in cui esso accade: la ricerca scientifica, in particolar modo quella che si avvale del bio-marketing, ha dimostrato che il concetto di “team”, collettività, ha un significato che va oltre lo stadio, la pista, l’asfalto. Quando i neurotrasmettitori vengono attivati, inizia una cascata di cambiamenti in tutto il corpo che coinvolgono ormoni generatori di sensazioni piacevoli: comunicare in un contesto simile aumenta l’efficacia del messaggio. In sintesi, alla maggiore emozione dello sport corrisponde una maggiore efficacia della pubblicità: comunicando all’interno e intorno a eventi sportivi, i brand possono “prendere una scorciatoia” per raggiungere le persone che si trovano in uno stato fortemente emotivo. La creatività fa il resto.

Lo sport Rai è in televisione, sul digital e sulla radio con un’offerta ricchissima dedicata a tutti, che fa della nostra piattaforma la migliore per chi vuole comunicare il proprio brand e avvicinarlo a quei valori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

AUTOPROMO AUTOPROMOZIONALE Banco BPM Campagna Charity Aprile 2020

AUTOPROMO AUTOPROMOZIONALE Banco BPM Campagna Charity Aprile 2020

Giuseppina Di Foggia, country senior officer per l’Italia e Malta di Nokia

Giuseppina Di Foggia, country senior officer per l’Italia e Malta di Nokia

AUTOPROMO INTESA 24 APRILE al 1° MAGGIO

AUTOPROMO INTESA 24 APRILE al 1° MAGGIO