Coronavirus, TikTok rimanda gli utenti a informazioni verificate, da fonti attendibili

Condividi

Aumenta l’attenzione dei social alla salute. Se qualche mese fa erano stati i social più “maturi” a dimostrarsi più sensibili verso la diffusione di fake news sui vaccini – cominciando a ridurre la visibilità dei gruppi e delle pagine no-vax o a indirizzare gli utenti verso le pagine delle istituzioni internazionali, in questi giorni anche TikTok ha preso una posizione a riguardo.

(cco Photo by Kon Karampelas on Unsplash)

In piena emergenza CoronaVirus, il social dei microvideo, molto amato tra i giovanissimi, ha iniziato a mandare avvisi che rimandano all’informazione verificata di fonti istituzionali internazionali e locali quando sulla piattaforma si cercano contenuti sul Covid-19.

“Durante la creazione, la visualizzazione o l’interazione con contenuti correlati al coronavirus verifica i fatti utilizzando fonti attendibili tra cui l’Organizzazione Mondiale della sanità o fonti del tuo governo locale”, scrive TikTok, invitando anche a segnalare “contenuti che possano violare le linee guida della community”.