La comunicazione social ai tempi del coronavirus. Ci si informa su FB e Youtube, si commenta su Twitter

In queste ore drammatiche viene giustamente sottolineata l’importanza della comunicazione come leva di gestione della emergenza attraverso una corretta informazione dell’opinione pubblica. Lo ha segnalato ad esempio il Corecom Lombardia sottolineando il rischio ‘infodemia’ da disinformazione.

 

I mezzi digitali con il loro costante aggiornamento svolgono un ruolo cruciale e Primaonline con l’aiuto delle analisi di Sensemakers ha ritenuto opportuno verificare quali siano stati i canali Social più utilizzati nella visualizzazione dei video dall’inizio della crisi lo scorso venerdì 21 febbraio.

 


E’ interessante notare come nella classifica dei video più visualizzati su Facebook, insieme a quelli dei siti di informazione, compaiano quelli postati dagli account ufficiali di personaggi politici che raggiungono direttamente audience molto elevate mentre su Youtube i più visualizzati sono i video pubblicati dagli editori con una forte prevalenza di quelli di Fanpage.


Nel resto del mondo i primi tre video più visualizzati sui Social Network sull’emergenza Corona Virus con riferimento alla situazione Italiana sono stati quelli pubblicati su Youtube da Aljazeera (English USA), su Facebook da Channel 4 (UK) e su YouTube da Sky News (UK).

Fabrizio Angelini (foto Comscore)

Fabrizio Angelini

“Come era logico aspettarsi i diversi Social Network giocano un ruolo fondamentale con specializzazioni diverse. Facebook e Youtube evidenziano un forte utilizzo per finalità informative e livelli di visualizzazioni molto elevati mentre su Twitter – con impatti più ridotti – è prevalente il dibattito di commenti (spesso polemici) di giornalisti ed Instagram svolge un ruolo informativo piuttosto marginale sulla crisi in corso”, commenta Fabrizio Angelini ceo di Sensemakers (che ha ha sviluppato l’analisi sulla piattaforma Shareablee).

 

 

 


NOTA METODOLOGICA
Classifica dei Top Video su Facebook e YouTube per video views sui contenuti pubblicati nei giorni 21, 22 e 23 febbraio 2020 relativi all’emergenza Coronavirus in Italia.
I ranking per l’Italia riportano il dato degli account ufficiali delle pagine di editori, aziende e influencers
italiani sottoposte a monitoraggio da Shareablee. Sono stati presi in considerazione i contenuti che
includessero le parole relative all’emergenza Coronavirus.
Il ranking internazionale riporta il dato degli account ufficiali delle pagine di editori, aziende e influencers
internazionali sottoposte a monitoraggio da Shareablee. Sono stati presi in considerazione i contenuti
riferiti all’emergenza in Italia che includessero i termini coronavirus, covid19, o covid-19.
L’estrazione dei dati è avvenuta il giorno 24 febbraio tra le ore 15.30 e le ore 16.00.

VIDEO VIEWS
Somma delle visualizzazioni video su Facebook e su YouTube registrati al momento dell’estrazione dei dati dai contenuti video pubblicati su Facebook e su YouTube nei giorni 21, 22 e 23 febbraio 2020.

LEGENDA

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> 30 marzo </strong> Montalbano in replica stacca Potter. Report riparte col botto

30 marzo Montalbano in replica stacca Potter. Report riparte col botto

Exor investe 200 milioni di dollari nell’americana Via, attiva nel ride-sharing

Exor investe 200 milioni di dollari nell’americana Via, attiva nel ride-sharing

Mediaset, Publitalia acquisisce Beintoo (addressable adv) e si posiziona sullo scacchiere internazionale

Mediaset, Publitalia acquisisce Beintoo (addressable adv) e si posiziona sullo scacchiere internazionale