Coronavirus, Di Maio contro le fake news all’estero: serve informazione corretta. Danni a economia del Paese

Condividi

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, punta il dito contro la “diffusione all’estero di notizie imprecise o addirittura false che si stanno propagando in questi giorni” in merito all’emergenza sul coronavirus in Italia. “Più fake news vengono diffuse e più danni, anche a livello economico, subisce il nostro Paese. E questo non possiamo permetterlo”, ha spiegato Di Maio in un post su Facebook, segnalando di aver portato in Cdm “un piano specifico che punta ad informare correttamente tutti gli Stati esteri sul reale andamento delle cose in Italia.

Il capo della Farnesina ha ricordato di aver “dato indicazione di informare direttamente, e puntualmente, anche tutti gli ambasciatori degli altri Paesi accreditati in Italia. Per portare avanti questo percorso di trasparenza nei confronti degli altri Stati, è già stato inviato alle nostre ambasciate nel mondo il primo report con tutti i dati precisi sul coronavirus: numeri, focolai, aree geografiche coinvolte. Questi report saranno aggiornati a cadenza giornaliera”.