Venerdì 28 e Sabato 29 La Corrida e Amici pari. C’è posta per te doppia Una storia da cantare

La televisione va fortissimo in tempi di quarantena e in due serate topiche propone una doppia dose di De Filippi (attesa come ospite, per giunta, da Fabio Fazio alla domenica) e poco calcio (molte partite rinviate tra le polemiche). Il paradosso, ma fino ad un certo punto, è dato dal fatto che la pubblicità non tenga del tutto conto di questi exploit, anzi. Anche venerdì e sabato, il 28 ed il 29 di febbraio, gli aggiornamenti e i commenti sull’evoluzione dell’emergenza sanitaria legata all’epidemia di Covid 19 hanno occupato la programmazione di tutte le tv. Ma senza la presenza massiccia, la pressione e i toni alti delle giornate precedenti. Le ammiraglie, in prima serata, hanno mantenuto una programmazione prevalentemente leggera e rassicurante, ed il numero degli spettatori davanti ai teleschermi è complessivamente cresciuto.

Nel prime time di venerdì 28 febbraio 2020 su Rai1 ‘La Corrida’ – con Carlo Conti e Ludovica Caramis alla conduzione – ha conquistato 4,222 milioni di spettatori ed il 18,7% di share.

Su Canale 5 il primo serale di ‘Amici di Maria De Filippi’ (con Albano e Romina, le Sardine, Luciana Littizzetto in collegamento, Emma, Tommaso Paradiso e tantissimi ospiti) ha raccolto 3,777 milioni di spettatori ed il 19,8% di share. Ma il vantaggio di Viale Mazzini su Cologno è stato nella realtà molto più risicato. Nel periodo in cui le due trasmissioni sono state in onda contemporaneamente Conti ha avuto 4,2 milioni di spettatori ed il 18,7%, De Filippi 4,196 milioni ed il 18,6%.

Una buona prestazione ha fatto su Italia 1 il film ‘Red’: 1,570 milioni ed il 6,5%. Mentre su Rai2 la puntata di recupero de ‘Il cacciatore’ si è attestata a quota 1,417 milioni di spettatori con il 5,75%. In calo sono state su Rete4 le prestazioni di ‘Quarto Grado’: parlando ancora del corona virus il programma di Gianluigi Nuzzi ha avuto 1,195 milioni di spettatori con il 6% (aveva fatto due punti in più sette giorni prima).

Meglio, così, in termini di numero di spettatori ha fatto l’esordio di ‘Fratelli di Crozza’, con Maurizio Crozza (senza pubblico in scena) sul Nove: 1,280 milioni di spettatori ed il 4,95%. Molto buona anche la performance di ‘Propaganda Live’, a 1,029 milioni di spettatori ed il 5,2% di share su La7.

Al sabato, il 29 febbraio 2020, con le ammiraglie sempre impegnate in una sfida sull’intrattenimento, è stato notevolissimo il bilancio dell’ammiraglia commerciale.

Su Canale 5 ‘C’è posta per te’ con Belen Rodriguez e Stefano De Martino, Pio e Amedeo ma anche Gonzalo Higuain tra gli ospiti di Maria De Filippi ha raccolto ben 6,143 milioni di spettatori ed il 30,1% (sette giorni prima la trasmissione era arrivata a 5,271 milioni di spettatori ed il 28,5% di share).

Su Rai1 la terza puntata della seconda stagione di ‘Una Storia da Cantare’, dedicata ad Adriano Celentano, con alla conduzione Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero, ha avuto 3,274 milioni di spettatori ed il 15,8% di share (sette giorni prima era arrivato 2,6 milioni di spettatori ed il 13,7%). Tra le altre opzioni della serata generalista, queste la graduatoria delle altre proposte sopra un milione. Su Rai 2 il telefilm ‘Ncis ha avuto 1,4 milioni e il 5,5% di share. Su Italia 1 ‘Kung Fu Panda’ ha totalizzato 1,185 milioni di spettatori (4,9%). Su Rai3 ‘Sapiens –Un solo pianeta con Mario Tozzi alla conduzione ha raccolto 1,029 milioni di spettatori pari ad uno share del 4,7%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Calcio, i giornalisti alla Figc: garantire l’accesso alla stampa

Calcio, i giornalisti alla Figc: garantire l’accesso alla stampa

Anche Snapchat blocca Trump: “Non amplificheremo le voci che incitano alla violenza razziale e all’ingiustizia”

Anche Snapchat blocca Trump: “Non amplificheremo le voci che incitano alla violenza razziale e all’ingiustizia”

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA