Amazon lancia il suo primo ipermercato in USA

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

“L’Ue può guidare il mondo verso una tecnologia più umana”. Il Financial Times riflette sul ruolo dell’UE nella regolamentazione dell’universo tech, oltre GDPR e data protection, che abbia l’ambizione di affrontare quelle che sono oggi le problematiche più scottanti, quali la polarizzazione, l’estremismo, le fake news, il “tribalismo tossico”,  che pervadono le interazioni tra le persone sul web.

Coronavirus e tecnologia. Diversi quotidiani oggi si soffermano su questo aspetto nelle sue varie declinazioni: le mappe dei civic hacker coreani per tracciare i luoghi frequentati dei contagiati e tenersene a debita distanza (siti esplosi per sovraccarico di accessi), le scuole che sperimentano la didattica online, le lauree virtuali (in particolare quelle in infermieristica sono state anticipate di un mese per consentire l’immediato impiego di nuovo personale sanitario).

Il Giornale racconta il fenomeno delle «Instagrans», signore over 60,  seguitissime su Instagram e sempre più spesso ingaggiate dai brand della moda per promuovere i loro prodotti. In Italia la più famosa è quasi novantenne: si chiama Licia Fertz, alias Nonna Lucia.

Dopo il successo degli store Amazon Go, Jeff Bezos lancia  a Seattle il suo primo ipermercato, Amazon Go Grocery, destinato a diventare il capostipite di una serie di megastore che potrebbero nascere in tutta l’America.

Una start up svedese, Biohax ha messo a punto un sistema per effettuare pagamenti digitali e altri tipi di operazioni  attraverso un semplice gesto della mano, grazie a un un microchip sottopelle che tramite un’app carica tutti i dati personali e sensibili.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Caso Twitter-Trump, Zuckerberg: i social non sono arbitri della verità. Censurarli non è la reazione giusta

Caso Twitter-Trump, Zuckerberg: i social non sono arbitri della verità. Censurarli non è la reazione giusta

L’ira di Trump: “sarà un grande giorno per i social media e la giustizia”. Ordine esecutivo ‘contro’ Twitter e company?

L’ira di Trump: “sarà un grande giorno per i social media e la giustizia”. Ordine esecutivo ‘contro’ Twitter e company?

Coronavirus, mercato mondiale di device tech a -13,6% nel 2020; gli smartphone il settore più colpito

Coronavirus, mercato mondiale di device tech a -13,6% nel 2020; gli smartphone il settore più colpito