11 marzo Con Conte in video Tg1, Tg5 e La7 extra performance. Nottata per Signorini

Un video di meno di una decina di minuti del premier ha integrato la proposta generalista nella drammatica serata tv dell’11 marzo, con i casi ed i morti per coronavirus in impennata. Nel momento di picco finale, la trasmissione in questione ha conquistato oltre 8,2 milioni di spettatori su Rai1, 7,1 milioni circa su Canale 5, 2,6 milioni su La7, circa 1,8 su Rai3 e Rete4 e quasi 400mila su Sky.

Così in pratica dalle 21.48 circa in poi il premier Giuseppe Conte ha annunciato ubiquamente by Facebook misure di sicurezza ancora più severe per contrastare il contagio, entrando organicamente nello ‘Speciale’ del Tg1 affidato a Francesco Giorgino, ma anche in ‘Chi L’ha Visto?’ sulla terza rete. Un’edizione straordinaria delle news l’ha prodotta anche il Tg5, dopo ‘Striscia la Notizia’, prima del ‘Grande Fratello Vip’. Mentre era già prevista un’edizione speciale di ‘Stasera Italia’, con Barbara Palombelli che così è stata impegnata sia in access prime time che nella fascia oraria successiva. Più articolata è stata la strategia de La7. Dopo Lilli Gruber e ‘Otto e mezzo’, è tornato on air Enrico Mentana con il TgLa7, e subito dopo è andata in onda una replica diversa da quella prevista di ‘Atlantide’ (Sindrome cinese). Più ‘ordinaria’, infine, è stata la proposta di Italia 1 (il film ‘The Martian’), ma anche quella di Rai2, che dopo ‘Tg2 Post’ ha trasmesso il finale della fiction ‘Il cacciatore’. I meter segnalano innanzi tutto lo straordinario risultato ottenuto ieri dai tg delle ammiraglie alle 20.00: per il Tg1 7,9 milioni di spettatori ed il 26,81%; per il Tg5 6,490 milioni e 21,8% di share.  In access è andato forte l’alleggerimento di Amadeus (I Soliti Ignoti a 6,363 milioni e 20,18%), ma anche gli appuntamenti dell’informazione.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Lilli Gruber alla conduzione e tra gli ospiti Massimo Giannini, Marco Travaglio, Paolo Mieli e Vittoria Colizza ha avuto 2,593 milioni di spettatori e il 8,25%.

Su Rai2 ‘Tg2 Post’ è arrivato a 2,182 milioni e il 6,87% con Manuela Moreno alla conduzione e tra gli ospiti Andrea Marcucci, Eugenio Gaudio e Antonio Gasbarrini.

Su Rete4 Stasera Italia con Barbara Palombelli alla conduzione e tra gli ospiti Alessandro Sallusti, Giampiero Massolo, Mario Calabresi, Fabiana Dadone, ha ottenuto 1,856 milioni e 6,1% e 2 milioni e 6,34%. Ma ecco l’articolata proposta di prima serata come è stata pesata dai meter.

Su Rai1 lo ‘Tg1 Speciale Pandemia’ con Francesco Giorgino alla conduzione, ha conseguito 5,6 milioni di spettatori e il 18,6% dalle 21.33 alle 22.56.

Su Canale 5 l’edizione straordinaria del Tg5 con il video di Conte ha avuto 7,040 milioni di spettatori e il 21,73% tra le 21.37 e le 21.56.

Poi GfVip, Vip ha ottenuto 3,742 milioni e il 19% ed è prevalso in seconda serata.

Su La7 l’edizione straordinaria del TgLa7 ha riscosso 2,352milioni e il 7,4% tra le 21.27 e le 22.11. Poi Atlantide – Sindrome cinese si è fermato a 775mila spettatori e il 3,45%.

Su Rai Tre ‘Chi l’ha visto?’, con Federica Sciarelli alla conduzione ha conquistato 1,792 milioni di spettatori e il 6,7%.

Su Italia 1 ‘The Martian-Il sopravvissuto’, con Matt Damon e Jessica Chastain, ha conseguito 1,787 milioni di spettatori e il 7%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia-Speciale Coronavirus’, con Barbara Palombelli alla conduzione e tanti ospiti e contributi, ha avuto 1,636 milioni di spettatori e il 5,61% tra le 21.29 e le 23.16.

Su Rai2 la fiction ‘Il Cacciatore’, con Francesco Montanari e Miriam Dalmazio, ha ottenuto 1,622 milioni di spettatori e il 5,6% di share.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 3 e Sabato 4 luglio </strong> Conti vince facile, Bonolis stacca Incontrada e D’Alessio

Venerdì 3 e Sabato 4 luglio Conti vince facile, Bonolis stacca Incontrada e D’Alessio

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom