Coronavirus, Odg Lombardia chiede sostegno a giornalisti autonomi, indennizzo una tantum di 500 euro e sospensione versamenti

Condividi

Il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, Alessandro Galimberti, ha scritto al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al sottosegretario all’Editoria Martella per chiedere “misure urgenti di sostegno al lavoro autonomo giornalistico”.

Il presidente dell’Odg Lombardia Alessandro Galimberti

“La drammatica congiuntura scatenata dalla pandemia Coronavirus/Covid19 e dalle necessarie misure di contenimento adottate da codesto Esecutivo, sta inevitabilmente provocando effetti pesantissimi anche nel mondo del lavoro giornalistico non-subordinato, para-subordinato e più genericamente autonomo – scrive Galimberti – Si tratta di una categoria iscritta all’Albo professionale già in forte sofferenza per le strutturali condizioni del mercato editoriale, e sulla quale le forti limitazioni alla libertà di spostamento e l’inevitabile congelamento di molte attività sociali e professionali stanno provocando ulteriori danni da mancate commesse e quindi da mancati compensi”.

Galimberti chiede, pertanto, a nome del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti lombardi l’erogazione, come per gli altri lavoratori autonomi, di un indennizzo immediato una tantum di 500 euro la sospensione a effetto immediato dei versamenti previdenziali e assistenziali. (ANSA)