Coronavirus, la Serie A scende in campo per raccogliere fondi. Inter, Roma, Milan, Juve, Parma e tante altre attive in beneficenza

Inter, Roma, Juve, Milan, Parma e tante altre. La Serie A unita nella lotta al coronavirus. Dopo le pesanti accuse al presidente della Lega, Steven Zhangha deciso di agire direttamente donando “alla Protezione Civile 300.000 mascherine ad uso medico e altri prodotti sanitari al fine di fronteggiare l’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus”, come si legge in un comunicato ufficiale del club.

diritti tv,calcio,pallone

(Foto Ansa)

La Roma dopo aver raccolto 50mila euro grazie alla RomaCares, a cui si aggiungono i 50mila euro donati da Pallotta ha aperto una pagina su GoFundMe per raccogliere fondi da devolvere allo Spallanzani, che saranno utilizzati per acquistare materiale medico.

La Juventus ha donato 300mila euro e ha deciso di lanciare una raccolta fondi per la Regione Piemonte in modo da acquistare nuovi dispositivi medici. Con #DistantiMaUniti la società ha voluto lanciare un messaggio di sensibilizzazione e tramite la pagina ufficiale della campagna si potrà accedere alla campagna per donare un minimo di 5 euro.
Il Milan ha offerto il suo contributo con una raccolta fondi tramite la Fondazione Milan in modo da “supportare gli sforzi di AREU, l’agenzia impegnata nell’assistere chi è stato colpito dal Covid-19 in Lombardia”. Inoltre “La società sta parlando con i suoi abbonati e fan club per creare una procedura dedicata attraverso cui sia possibile devolvere in beneficenza il valore dei rimborsi dei biglietti e della quota gara degli abbonamenti per l’emergenza Coronavirus”.
Il Parma ha donato 25mila euro al Reparto di malattie infettive dell’ospedale maggiore della città per dare un aiuto concreto ai medici per provare a sconfiggere la malattia. Inoltre è stato aperto un conto per donare fondi all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.
Molti sono anche i calciatori che hanno agito in prima persona come Immobile che ha lanciato un appello per gli ospedali nel Lazio e per i reparti di terapia intensiva a Napoli. Per il Cotugno si sono fatti avanti Insigne, Meret e Di Lorenzo, Ilicic ha effettuato una donazione per l’Ospedale di Bergamo Papa Giovanni XXIII. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Calcio, i giornalisti alla Figc: garantire l’accesso alla stampa

Calcio, i giornalisti alla Figc: garantire l’accesso alla stampa

Anche Snapchat blocca Trump: “Non amplificheremo le voci che incitano alla violenza razziale e all’ingiustizia”

Anche Snapchat blocca Trump: “Non amplificheremo le voci che incitano alla violenza razziale e all’ingiustizia”

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA

EMERGENZA COVID19: CHI FA CHE COSA