Microsoft: Bill Gates lascia il Cda. Per lui impegni da consulente tecnico

Bill Gates ha deciso di lasciare il Cda di Microsoft per dedicare più tempo ai suoi interessi filantropici, nella Bill & Melinda Gates Foundation. L’annuncio delle dimissioni è arrivato con una nota dello stesso colosso tech di Redmond, nota nella quale si specifica che Gates continuerà a collaborare come consulente tecnico del ceo Satya Nadella.

Bill Gates (Foto Ansa- EPA/OLIVIER CHASSIGNOLE)

Bill Gates ha fondato Microsoft nel 1975 assieme al partner Paul Allen. Sotto la sua direzione, la società è diventata una delle aziende più potenti nell’industria del personal computing. Nel 2000 si era dimesso dal ruolo di ceo per diventare il presidente dell’azienda, mantenendo un ruolo attivo. A partire dal 2008, il cofondatore di Microsoft aveva ridotto il suo coinvolgimento nelle operazioni giornaliere della società, per focalizzarsi maggiormente sulle attività filantropiche .

Oltre al Cda di Microsoft, il manager ha deciso di lasciare anche il board di Berkshire Hathaway, la holding di Warren Buffett, in cui sedeva da 15 anni. Al suo posto è stato nominato l’ex Ceo di American Express, Kenneth Chenault.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Facebook, critiche di manager e dipendenti a Zuckerberg: non fa nulla contro Trump. Lui si difende: decisione dura

Facebook, critiche di manager e dipendenti a Zuckerberg: non fa nulla contro Trump. Lui si difende: decisione dura

Lavazza lancia un docufilm dal contenuto sociale. Giorda: una storia di rinascita e speranza; commerce adv sempre più importante

Lavazza lancia un docufilm dal contenuto sociale. Giorda: una storia di rinascita e speranza; commerce adv sempre più importante

Premier League verso la ripresa. Sulla Bbc per la prima volta 4 match live in chiaro

Premier League verso la ripresa. Sulla Bbc per la prima volta 4 match live in chiaro