#restiamoacasa ma dateci internet veloce subito a tutti ora! Firma la petizione

“#Iorestoacasa è la chiave per sconfiggere un nemico invisibile: stile di vita, tormentone social, decreto del governo. A una minaccia sconosciuta bisogna reagire con tecniche nuove. Imparare nuovi comportamenti, diventare più moderni e intelligenti. Anche il lavoro diventa smart, ci segue nelle nostre case che diventano, insieme alle scrivanie dei nostri figli, postazioni di lavoro al posto degli uffici. Bloccati a casa vogliamo sapere. Quindi anche #ioleggoigiornali #iomiinformoinrete Ma come? Siamo molto molto indietro su quest”. Inizia così la petizione lanciata da Riccardo Capecchi, segretario generale Agcom, che chiede un’accelerazione dello sviluppo e della diffusione della banda larga. Petizione che Primaonline condivide e appoggia invitando a sottoscriverla qui https://www.change.org/p/giuseppe-conte-per-battere-covid19-internet-veloce-subito-per-tutti-ora

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ecco cosa cercano online gli italiani in quarantena: streaming, musei virtuali e allenamenti a casa

Ecco cosa cercano online gli italiani in quarantena: streaming, musei virtuali e allenamenti a casa

Sport, le stelle Nba tornano a sfidarsi in un videogame

Sport, le stelle Nba tornano a sfidarsi in un videogame

Vivendi finalizza la vendita del 10% di Umg a un consorzio Tencent. 100% dell’azienda valutato 30 miliardi

Vivendi finalizza la vendita del 10% di Umg a un consorzio Tencent. 100% dell’azienda valutato 30 miliardi