Coronavirus: i colossi web uniscono le forze contro le fake news

Condividi

I colossi del web e i social network hanno deciso di parlare con una voce sola per combattere l’epidemia di fake news che corre parallela a quella sanitaria. Lo hanno fatto con una nota congiunta, firmata e pubblicata online da Facebook, Google, LinkedIn, Microsoft, Reddit, Twitter e YouTube.

“Stiamo lavorando a stretto contatto per rispondere al Covid-19”, si legge nella dichiarazione.
“Stiamo aiutando milioni di persone a rimanere in contatto mentre, insieme, combattiamo frodi e disinformazione sul virus, incrementiamo i contenuti autorevoli sulle nostre piattaforme e condividiamo aggiornamenti fondamentali in coordinamento con le agenzie sanitarie di tutto il mondo”, dicono ancora le società firmatarie, invitando altre aziende a unirsi nel progetto mentre “lavoriamo per mantenere le nostre comunità sane e sicure”.

 

La nota arriva dopo che nei giorni scorsi la Casa Bianca si è confrontata con le big tech per discutere di come affrontare l’epidemia, chiedendo loro aiuto proprio contro la disinformazione.
Già da diverse settimane, comunque, i colossi del web avevano intensificato il loro impegno per gestire l’emergenza Covid-19, segnalando fonti autorevoli su cui cercare informazioni, o bloccando pubblicità di prodotti medici a prezi esorbitanti.