Alberto Canni Ferrari, nuovo presidente del Cdcnpa

Il 17 marzo 2020, Alberto Canni Ferrari, già procuratore speciale del consorzio Erp Italia, è nominato presidente del Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori (Cdcnpa), per la raccolta e il riciclo delle pile e degli accumulatori esausti in Italia. Succede a Giulio Rentocchin,i che termina il suo mandato dopo 9 anni (cioè sin dalla costituzione del centro).

Alberto Canni Ferrari

Laureato in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi, Canni Ferrari inizia la sua attività lavorativa nel 2001, presso la Hewlett-Packard Italiana, nell’ambito del gruppo europeo Ebmo (Environmental Business Management Organization). Nel 2006 diviene il responsabile della filiale italiana della società di consulenza ambientale Krug und Petersen, collaborando direttamente con produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Electrolux, Hewlett-Packard, Procter & Gamble e Sony). Dal 2008 assume la responsabilità di country manager di Erp Italia e nel 2014, a seguito della fusione tra Erp e il gruppo Landbell, gli viene affidata la responsabilità della creazione di una realtà d’impresa specializzata nei servizi a valore aggiunto nel settore ambientale.

Con il presidente lavoreranno gli amministratori chiamati a comporre il comitato esecutivo, in
particolare: Maurizio Maggi (direttore operativo del consorzio Remedia), Ilario Carzaniga (oe key account director Exide Technologies), Giancarlo Dezio (direttore generale consorzio Ecolight) e
Michele Zilla (direttore Generale Cobat Ripa).

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Ivan Marino, senior enterprise solution manager di Adform Italia

Ivan Marino, senior enterprise solution manager di Adform Italia

Lorenzo Bottinelli, amministratore delegato e vicepresidente di Basf Italia

Lorenzo Bottinelli, amministratore delegato e vicepresidente di Basf Italia

Rodrigo Diaz de Vivar Wacher, general manager di Roche Diabetes Care Italy

Rodrigo Diaz de Vivar Wacher, general manager di Roche Diabetes Care Italy