Programmi per tutte le età, tra news, educational e intrattenimento. La Bbc si organizza contro il Covid-19

Un pacchetto straordinario di iniziative, programmi, mobilitazione a favore del pubblico costretto nelle proprie case. Lo ha messo a punto Bbc, pensando a spettatori e ascoltatori di tutte le età, di ogni fascia sociale e culturale. Sì, questa è la Bbc.

“Come emittente nazionale, la Bbc ha un ruolo speciale da svolgere in questo momento. Per farcela, dobbiamo lavorare insieme. Ecco perché utilizzeremo tutte le risorse a nostra disposizione per mantenere il Paese informato, fornendo anche intrattenimento ed educational”, ha detto il direttore generale Tony Hall, illustrando i modi in cui la storica televisione britannica intende affrontare l’emergenza.

Tony Hall (Foto Ansa – EPA/FACUNDO ARRIZABALAGA)

“Continueremo a garantire tutte le notizie e le informazioni essenziali  – ha proseguito Hall – con palinsesti e contenuti speciali. Per gli anziani useremo la radio, programmando esercitazioni, servizi religiosi, ricette e consigli sul cibo. Ai ragazzi, con la chiusura delle scuole, proponiamo trasmissioni di istruzione divise per fasce di età, lanciando un’esperienza iPlayer completamente nuova per i bambini. E naturalmente ci sarà intrattenimento, per dare alla gente un po ‘ di evasione e, si spera, un sorriso. Faremo del nostro meglio. Ci vorrà tempo per vincere le sfide che stiamo affrontando, ma la Bbc c’è, fino in fondo” .

Ed ecco il pacchetto di misure prese dalla rete inglese, partendo dalla convinzione che “il nostro ruolo principale è garantire al pubblico nel Regno Unito e di tutto il mondo notizie e informazioni affidabili, in questa situazione in rapida evoluzione, contrastando la confusione e la disinformazione”.

Informazione
– Faremo tutto il possibile per mantenere ‘Breakfast’, ‘The One’, ‘Six’ e ‘Ten’ e garantire che continuino a svolgere un ruolo vitale su Bbc One.
– Trasmetteremo uno speciale settimanale in prima serata sul coronavirus il mercoledì su Bbc One e trasferiremo ‘Question Time’ alle 20 di giovedì, con un pubblico ospiti remoti.
– Registreremo un’edizione quotidiana del podcast di coronavirus e lo filmeremo laddove possibile per l’utilizzo del canale News nel Regno Unito e all’estero.
– Forniremo agli ascoltatori le informazioni più aggiornate su coronavirus tramite ‘5 Live’, che risponderà alle domande telefoniche degli ascoltatori.
– Concentreremo i programmi radio locali della fascia ‘breakfast’ e di metà mattinata sulle notizie, con linee telefoniche aperte e consigli di esperti per le comunità locali tra le 6 e le 12.
– Sotto l’ombrello ‘Make a Difference’, ogni stazione radio locale si unirà ai gruppi di volontari locali per aiutare a coordinare il sostegno agli anziani, a casa o a rischio, assicurandosi che le persone sappiano quale aiuto è disponibile nella loro zona.
– Manterremo i bollettini di Newsround in onda per tutta la giornata, su CBbc.
– Prolungheremo il servizio di notizie e informazioni ‘Red Button’.

Per aiutare gli inglesi ad affrontare l’impatto della crisi sulla propria vita, Bbc ha annunciato inoltre un’altra serie di iniziative:
– ‘The One Show’ si pone come programma dei consumatori: suggerimenti su salute e benessere, come mantenersi in forma, consigli alimentari salutari.
– Nel daytime di Bbc One, ‘Health Check UK Live’ affronterà direttamente le preoccupazioni degli spettatori che sono isolati, offrendo consigli su come mantenersi sani e felici a casa.
– La homepage della Bbc diventa una bacheca che fornisce informazioni chiare e risposte a tutte le domande chiave.
– L’avvio di un servizio di chiesa virtuale la domenica mattina attraverso la radio locale in Inghilterra, guidata inizialmente dall’arcivescovo di Canterbury.
– Bbc cercherà di trasmettere la domenica mattina la Messa su Bbc One, e si attiverà per sostenere anche altre religioni, pure nel periodo che precede il Ramadan.
– Una programmazione di fitness incrementata, su radio e tv, rivolta anche al pubblico anziano.
– Il sito di Bbc Food si focalizzerà su raccolte di ricette e consigli su come cucinare con gli ingredienti essenziali. Il servizio è rivolto principalmente ad anziani e famiglie a basso reddito.

Educazione
– Un programma educativo quotidiano per diverse fasce di età – con un programma di autoapprendimento complementare che gli studenti possono seguire, trasmesso su Bbc Red Button e reso disponibile a richiesta su Bbc iPlayer.
– L’espansione dei contenuti di Bbc Bitesize, con i social che ospitano quotidianamente domande e risposte sulla risoluzione dei problemi, concentrandosi su un argomento diverso ogni giorno.
– Maggiore programmazione educativa su Bbc iPlayer, con il meglio di Bbc Bitesize, Bbc Teach e l’intero pacchetto Bbc.
– Due nuovi podcast educativi giornalieri per Bbc Sounds, uno per gli studenti delle scuole primarie, l’altro per quelli delle secondarie.
– Bbc Four e Bbc Red Button nei giorni feriali presentano ogni sera i programmi che supportano il curriculum Gcse (General Certificate of Secundary Education) e A Level. In Scozia, nel daytime, il canale scozzese supporterà NQ (National Qualifications)  e Highers.

Intrattenimento
– Molti nuovi titoli di film, serie e show in arrivo. Fra gli altri: ‘Spooks’, ‘The Missing’, ‘Waking The Dead’, ‘French and Saunders’, ‘Wallander’ e ‘The Honorable Woman’, oltre a quelli di Bbc Three.
– Una nuova entusiasmante esperienza iPlayer per bambini, con una vasta gamma di serie divertenti ed educative, facile da usare.
– Radio 1, Radio 2 e Radio 4 forniranno informazioni e distrazione. Su Radio 4, il ricco archivio di film drammatici con titoli come ‘The Complete Smiley’, tutti i romanzi delle sorelle Bronte, i classici del noir di Raymond Chandler, le serie di Rumpole e Wodehouse. Per la prima volta, podcast famosi come il premiato ‘Forest 404’ e ‘The Whisperer in Darkness’ saranno condivisi con un vasto pubblico radiofonico. E qualche risata con i classici ‘I’m Sorry I Haven’t a Clue’ e ‘Just a Minute’.
– Bbc Sounds riproporrrà lo sport classico, la commedia e il dramma, oltre a consentire al pubblico di cercare migliaia di programmi radiofonicinell’archivio online.
– Eventi di raccolta fondi dal vivo, per il coronavirus.
– Attraverso iPlayer e Sounds, Bbc continua ad alimentare nel suo pubblico la cultura britannica, anche se questa non può essere seguita dal vivo. Proponiamo di gestire un servizio essenziale di arte e cultura – Culture in Quarantine – che manterrà in vita le arti nelle case delle persone, attraverso Radio 3, Radio 4, BBC Two, BBC Four, Sounds, iPlayer e le nostre piattaforme digitali, funzionando a stretto contatto con organizzazioni come l’Arts Council England e altri organismi nazionali di finanziamento e produzione. Ciò includerà guide di mostre chiuse, esibizioni di musicisti e club di cabaret di livello mondiale, nuovi spettacoli creati appositamente per le trasmissioni con talenti eccezionali, poesie e letture di libri.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

<strong> Venerdì 3 e Sabato 4 luglio </strong> Conti vince facile, Bonolis stacca Incontrada e D’Alessio

Venerdì 3 e Sabato 4 luglio Conti vince facile, Bonolis stacca Incontrada e D’Alessio

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Vito Nobile nominato direttore generale del quotidiano Il Tempo e del Gruppo Corriere

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom

Mediaset: nuovo ricorso di Vivendi al Tar contro Agcom