Coronavirus, il Cdr del Tg3: informazioni tempestive su casi di positività. Ricalibrare offerta informativa con sinergie

“Prendiamo atto con soddisfazione della comunicazione della task force ai colleghi sul nuovo caso di positività al Tg3. Una comunicazione per noi essenziale, come abbiamo avuto modo di significare nel lungo confronto con il Dg, che ringraziamo personalmente per le sue capacità di ascolto e risposta. Ci ha molto allarmato che per ore – dalla mattina fino alle 19.00 – non sia arrivata alcuna comunicazione ufficiale dell’Azienda, malgrado fosse apparsa sulle agenzie di stampa la notizia che una persona del Tg3 fosse risultata positiva al coronavirus”. E’ quanto si legge in una nota del Cdr del Tg3, ripresa dall’agenzia AdnKronos.

“E’ inaudito che un’Azienda di informazione non riesca ad informare i suoi lavoratori in tempi rapidi, rispettando i dovuti limiti imposti dal rispetto della privacy. Ci auguriamo che questo non accada mai più e che le comunicazioni siano sempre tempestive”, rimarca il comitato di redazione, che chiede “di rafforzare e portare al più alto livello le misure di massima cautela nell’interesse prioritario di garantire la salute dei lavoratori, giornalisti, montatori e assistenti, tecnici. La salute dei lavoratori e la continuità del Servizio Pubblico sono valori, uno non esclude l’altro ma riteniamo sia arrivato il momento di prendere decisioni ferme da parte dei vertici aziendali”.

Per il Cdr del Tg3 “non bastano più le doverose sanificazioni e pulizie straordinarie degli ambienti, non basta più svuotare le redazioni con smart working e servizi esterni, va ricalibrata l’intera offerta informativa lavorando in più stretta sinergia con tutte le testate Rai. E’ tempo di emergenza, servono soluzioni di emergenza: non può essere il virus nel moltiplicarsi dei contagi – un giorno dopo l’altro – a decidere cosa va in onda e cosa no”, conclude la nota.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

TOP PROGRAMMI TV SUI SOCIAL e post più popolari. A luglio stravince Fazio per persistenza; Temptation Island ‘solo’ secondo

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°.  Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Ferrero primo italiano fra i 500 paperoni al mondo, Del Vecchio 56°. Bezos il più ricco, poi Gates e Zuckerberg – LA LISTA DEI 500

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting

Il titolo Gedi esce da Piazza Affari. Giano Holding arriva al 100% e avvia il delisting