#scriviAMOitalia con iltuogiornale.it.

“In questi giorni c’è un’Italia che riscopre con fierezza il senso di comunità. È l’Italia che canta l’inno sui balconi, sventola il tricolore, reagisce con solidarietà e senso di appartenenza. E noi vogliamo raccontare questa bellezza con la campagna #scriviAMOitalia, offrendo uno strumento a chi vuole scrivere le tante storie di un’Italia che continua a lavorare, progettare e sognare”.

Con queste parole la piattaforma di editoria periodica on-demand iltuogiornale.it spiega la sua decisione di offrire gratuitamente i suoi servizi a chi, fino al 30 aprile 2020, vorrà creare una propria pagina di giornale digitale da condividere sui social o via email, ma anche da pubblicare su un wall digitale all’interno del sito.

Giovanni Cuccuini

La piattaforma è un progetto ideato nel 2018 e giunto a maturazione circa un anno fa all’interno della divisione digital & Inovation (responsabile Giovanni Cuccuini, 33 anni) delle Arti Grafiche Boccia, l’azienda di famiglia dell’attuale presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

“La nostra”, spiega Cuccuini, “è una piattaforma poliedrica e crossmediale che permette di realizzare un giornale, un magazine, un house organ, una cartella stampa e quant’altro in pdf, un prodotto che a piacere può diventare dinamico e sfogliabile online, oppure venire stampato su carta da quotidiano da 45 grammi, utilizzando in quest’ultimo caso una rotativa offset Cerutti dello stabilimento Boccia di Salerno”.

La piattaforma ad oggi è già stata utilizzata per realizzare circa 1.200 progetti di imprese grandi, medie e piccole, associazioni, università, molte scuole, fino a singoli soggetti privati. Fra i fiori all’occhiello una convenzione con Confindustria per la realizzazione di una newsletter e un accordo raggiunto con Pegaso che ha scelto la piattaforma per la propria comunicazione con gli studenti e le varie sedi dell’università telematica, che a loro volta la usano per comunicare all’esterno.

“Le storie che raccoglieremo”, conclude iltuogiornale.it “prenderanno forma per costruire un’identità collettiva in grado di guardare al futuro con ottimismo, supportando coloro che vogliono continuare a comunicare e scambiarsi informazioni per rimanere vicini, anche se distanti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Teleassistenza Parkinson in tutta Italia

Teleassistenza Parkinson in tutta Italia

#lefamigliedelfare, raccolta fondi di Alvarium e Aifo

#lefamigliedelfare, raccolta fondi di Alvarium e Aifo

Le Scuole civiche mettono a disposizione film, concerti, libri e spettacoli

Le Scuole civiche mettono a disposizione film, concerti, libri e spettacoli