24 marzo Harry Potter batte il film su Sordi. Buonamici (con Conte) precede Floris e Berlinguer

Comincia a sguarnirsi in maniera sempre più evidente – ieri anche la sfida del preserale tra i game show era tra repliche – la programmazione generalista, ma gli ascolti rimangono quanto mai alti, alimentati dalla fase di quarantena da corona virus ma anche da una nuova attitudine alla fruizione.

Martedì 17 marzo, a parlare di Covid-19, stavolta, Mediaset ha schierato uno speciale del telegiornale affidato a Cesara Buonamici che si è aperto con un’intervista a Giuseppe Conte (picco da 3,2 milioni) e si è confrontato con gli appuntamenti classici di La7 (Ignazio Visco e Roberto Fico tra gli ospiti) e Rai3 (Matteo Salvini e Walter Veltroni). L’ammiraglia pubblica ha trasmesso il film tv su Alberto Sordi, che ha perso la sfida con il fenomeno di questa giornate e serate, la saga di ‘Harry Potter’. Ieri è stata questa la graduatoria del prime time.

Su Italia 1 ‘Harry Potter e il calice di fuoco’, con Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson, ha avuto 4,430 milioni di spettatori e il 16,8% dominando la scena.

Su Rai1 la produzione ‘Permette? Alberto Sordi’, con Edoardo Pesce nel ruolo dell’artista romano, ha avuto 4,2 milioni di spettatori ed 15,1% di share, atterrando molto sotto le attese.

E’ rimasto stabile il seguito di ‘Pechino Express’ su Rai2. La puntata che ha eliminato Madre e figlia ha portato a casa l’ottimo risultato di 2,5 milioni di spettatori con il 9,5%. Tra gli appuntamenti con l’informazione, lo speciale su Canale 5 ha fatto meglio per share dei rivali, prevalendo anche nel periodo di messa in onda in contemporanea.

Su Canale 5 ‘Speciale Tg5- E’ guerra totale, ma quando finirà?’, con Cesara Buonamici e tanti ospiti e interlocutori collegati (Walter Ricciardi, Pierpaolo Sileri, Massimo Galli, Luca Zaia, Cesare Prandelli, Paolo Agnelli, Vincenzo Boccia, in apertura Giuseppe Conte per undici minuti) ha avuto 1,685 milioni e il 7,3% fino alle 24.55.

Giovanni Floris ha proposto un folto drappello di ospiti, puntando ancora molto e a più riprese su Ilaria Capua, e poi interrogando Roberto Speranza, Ignazio Visco, Roberto Fico, Carlo Calenda, Edward Luttwak, Pasquale Tridico, Francesco Giorgino, Fabrizio Pregliasco. Su La7 ‘DiMartedì’ ha così ottenuto 1,770 milioni di spettatori ed il 6,4%.

Bianca Berlinguer ha fatto un racconto più lineare e ‘analogico’. Su Rai3 ‘#Cartabianca’ ha spedito in coda al programma Mauro Corona ed ha ‘ospitato’ tra gli altri Matteo Salvini, Walter Veltroni, Carlo Verdone, Paolo Ascierto, Walter Ricciardi, Maria Cristina Settembrese, Attilio Fontana, Andrea Scanzi, Luigi De Magistris, Valerio Rossi Albertini. Così organizzato il programma ha avuto 1,520 milioni di spettatori ed il 5,6%. Su Rete 4, in pausa ‘Fuori dal coro’, la pellicola ‘Commando’ ha fatto un ottimo risultato (1,562 mln di spettatori e 5,3% di share).

 

In access, tra i programmi giornalistici, è stata vincente La7, con una prestazione quasi da record ma con meno vantaggio su Rai2, che schierava il ministro deli esteri, e con Rete4 un po’ più staccata, con Luca Di Montezemolo. ‘Otto e mezzo’, con Lilli Gruber alla conduzione e Marco Travaglio, Alessandro De Angelis, Gianrico Carofiglio e Patrizia Laurenti tra gli ospiti, ha conseguito 2,5 milioni di spettatori e l’8,1%.

Su Rai2 il ‘Tg2Post’, con Manuela Moreno alla conduzione, con Luigi Di Maio e Gennaro Sangiuliano, ha avuto 2 milioni e il 6,45%.

Su Rete 4 per ‘Stasera Italia’, con Barbara Palombelli alla conduzione e Stefano Barisone, Luca Di Montezemolo, Giancarlo Cancellieri, Giulio Gallera tra gli ospiti, ha conquistato 1,750 milioni spettatori e il 5,7% di share e 1,6 milioni e il 5,6%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Agcom rimuove 26 canali Telegram. Pirateria digitale responsabile di danni per 528 milioni di euro l’anno

Editoria, Agcom rimuove 26 canali Telegram. Pirateria digitale responsabile di danni per 528 milioni di euro l’anno

Facebook verificherà l’identità dei profili virali: controlli su chi ha comportamento non autentico

Facebook verificherà l’identità dei profili virali: controlli su chi ha comportamento non autentico

Feltrinelli acquisisce Crocetti Editore. ‘Poesia’ diventa bimestrale e nel 2021 apertura alla prosa

Feltrinelli acquisisce Crocetti Editore. ‘Poesia’ diventa bimestrale e nel 2021 apertura alla prosa