La Bbc sospende i tagli di 450 posti nella divisione news per affrontare l’emergenza Coronavirus

La diffusione del Coronavirus mette in pausa i piani della Bbc di tagliare 450 posti nella divisione news. Almeno per il momento. Annunciati alla fine di gennaio, i tagli fanno parte di un piano di riorganizzazione che ha come obiettivo risparmi per 80 milioni di sterline da realizzare entro il 2022.Con il dilagare dell’emergenza sanitaria, la Bbc ha registrato nelle ultime settimane aumenti negli ascolti e ha riorganizzato la sua programmazione con programmi di approfondimento e intrattenimento.

Bbc (Foto Ansa/ RAIN /DBA)

Davanti a questa situazione, il dg Tony Hall ha definito “inappropriato” per il momento operare questi tagli, lasciando comunque intendere che si tratti di una scelta temporanea, e che l’applicazione del piano avverrà alla fine dell’emergenza.

Ad occuparsene dunque sarà il suo successore, che dovrebbe entrare in carica alla fine dell’estate. Oltre al problema dei tagli il nuovo dg si troverà davanti anche un’altra sfida legata ai mancati introiti per il pagamento del canone da parte degli over 75enni, congelato almeno fino ad agosto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gedi: Perrore e Cir acquistano da Exor azioni di Giano Holding per partecipazione nell’editrice

Gedi: Perrore e Cir acquistano da Exor azioni di Giano Holding per partecipazione nell’editrice

Diritti tv: la Seria A sollecita Sky per il pagamento della rata di maggio, ma non oscura le partite

Diritti tv: la Seria A sollecita Sky per il pagamento della rata di maggio, ma non oscura le partite

Cresce in Italia l’attenzione sugli eSports. Ma anche il virtuale ha bisogno di tifosi live

Cresce in Italia l’attenzione sugli eSports. Ma anche il virtuale ha bisogno di tifosi live