Il Premio Giovani Comunicatori (Agol) torna alla sua sesta edizione. Iscrizioni aperte dal 1°aprile

Torna nel 2020, alla sua sesta edizione, il ‘Premio Giovani Comunicatori’, nel segno della sostenibilità e della responsabilità d’impresa. Il premio è realizzato dall’Associazione Giovani Opinion Leader (Agol), network di giovani professionisti nato a marzo 2014 con l’obiettivo di favorire il rinnovamento della leadership manageriale del nostro Paese attraverso il dialogo intergenerazionale. Sarà possibile iscriversi alle cinque categorie del premio dal 1 aprile al 30 aprile sul sito www.premioagol.com.

Il premio – patrocinato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) e con Generali come main partner – dispone di due nuove categorie: ‘Diversity & Inclusion’, dedicata alla comunicazione e alla valorizzazione delle differenze in azienda, e ‘Corporate Social Responsibility’, rivolta a comunicare le ricadute sociali dell’attività d’impresa. Il contest, riporta una nota, ha permesso ai vincitori di entrare nel mondo del lavoro e di maturare esperienze nelle relazioni pubbliche, grazie ad un gruppo di partner che riunisce aziende di livello internazionale (A2A, Coca-Cola Italia, Creval, Neopharmed Gentili) e note università.

Premio Agol – Giovani Comunicatori

All’iniziativa partecipano, infatti, Ied, Iulm, Roma Tor Vergata, Università di Cassino, Università Guglielmo Marconi, Running Academy. Partner tecnici sono SG-Core, Edelman, Baglioni Hotels & Resorts, Dabliu Fitness e Benessere, The New’s Room.

I partecipanti che si registreranno sul sito, spiega sempre un comunicato, dovranno scegliere: una delle 5 categorie (‘Diversity & Inclusion’, ‘Corporate Communication’, ‘Csr’, ‘Social Media Strategy’, ‘Public Affairs’ e ‘Comunicazione Istituzionale’) e una delle 2 fasce di partecipanti (‘Studenti Universitari’, dedicata ai laureandi tra i 18 e i 25 anni, e ‘Giovani professionisti’, per under 35 operanti nel marketing e nella comunicazione). Successivamente riceveranno le tracce (o brief) che dovranno interpretare in maniera innovativa per superare la valutazione del Comitato Scientifico e vincere i premi messi in palio, ovvero master e stage presso aziende e università partner, per la categoria studenti, e un premio in denaro, per i giovani professionisti.

Ogni progetto sarà poi vagliato dal Comitato Scientifico, formato da professionisti delle aziende partner, che valuterà non solo la creatività e la rispondenza al bando ma anche la concreta fattibilità dell’elaborato. In particolare, i brief vengono redatti per categoria:
– I brief per ‘Diversity & Inclusion’ sono redatti da Generali (studenti e professionisti);
– I brief per ‘CSR’ sono redatti da Neopharmed Gentili (studenti e professionisti);
– I brief per ‘Corporate Communication’ sono redatti da Coca-Cola Italia (studenti e professionisti);
– I brief per ‘Public Affairs e Comunicazione Istituzionale’ sono redatti da A2A (studenti e professionisti);
– I brief per ‘Social Media Strategy’ sono redatti da Creval (studenti e professionisti).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Citynews vara sei brand channel dedicato al mondo pets con Arcaplanet

Citynews vara sei brand channel dedicato al mondo pets con Arcaplanet

Il 5 giugno Corriere della Sera si tinge di verde e presenta l’inchiesta sulla sostenibilità ‘Pianeta 2020’

Il 5 giugno Corriere della Sera si tinge di verde e presenta l’inchiesta sulla sostenibilità ‘Pianeta 2020’

Rds ancora più interattiva con Rds Social Tv

Rds ancora più interattiva con Rds Social Tv