Le Scuole civiche mettono a disposizione film, concerti, libri e spettacoli

La Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, la Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi: tutte insieme, queste realtà milanesi, hanno dato vita a CivicaMente.

Con questo nome, hanno aperto sui social una nuova sezione, per continuare a fare cultura, creatività, idee e progetti.

Luchino Visconti

Mentre le scuole continuano a lavorare e a fare didattica a distanza,  CivicaMente permette di condividere la sua musica, i suoi video, i libri, gli spettacoli.

La Luchino Visconti presenta così i suoi video più belli, i film, gli spot, i documentari. E offre sui social i consigli inviati da critici cinematografici e direttori di festival, con una selezione di film imperdibili e del perché è importante vederli ora.

La Claudio Abbado ha selezionato concerti di musica antica, classica, jazz, contemporanea da vedere e da ascoltare. La Altiero Spinelli dà consigli sui libri da leggere, accompagnati dalle note dei traduttori.

La Paolo Grassi infine ha aperto gli archivi per ripercorrere insieme la sua storia e i personaggi che ne hanno fatto parte.

Inoltre, la radio degli studenti si è trasformata in Smart FM Web Radio, e ogni giorno mette sui social una puntata del ‘Radiodiario ai tempi del coronavirus’. Le voci e i volti degli studenti, le loro testimonianze, la loro musica, le interviste, i suggerimenti per affrontare questo delicato momento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate