Alessandro Biagini, regional manager sales Italia di Forcepoint

Il 31 marzo 2020 Alessandro Biagini è nominato regional manager sales per l’Italia di Forcepoint, società attiva nel settore della sicurezza informatica per la protezione degli utenti e dei dati. Continuerà ad operare dalla sede di Forcepoint Italia di Milano e risponderà direttamente ad Emiliano Massa, southern region VP sales.

La nomina fa parte della strategia aziendale prevista per il 2020, concentrata sulla crescita nel mercato della sicurezza human-centric e sui rapporti di fiducia con imprese e agenzie governative alla ricerca di un modello di sicurezza as-a-service. Nel ruolo, Biagini guiderà il piano di crescita dell’azienda in Italia, coadiuvando le imprese locali nel processo di gestione dei nuovi rischi legati alla sicurezza e derivanti
dalla digital transformation, attraverso lo sviluppo di strategie incentrate su utenti e dati.

Alessandro Biagini

Nel corso della sua esperienza in Forcepoint, iniziata 13 anni fa, Biagini ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità. Entrato in azienda come Channel Manager, incarico che gli ha permesso di costruire forti relazioni con i partner di canale, ha poi guidato il team di vendita mid market. Vanta oltre 20 anni di esperienza come responsabile vendite nel settore IT, dopo aver trascorso più di otto anni in ruoli analoghi presso IT Way (gruppo internazionale di consulenza ict), in Speed Tecnologie (Gruppo Kpmg) ed Esker Italia.

“Per creare maggiore efficienza operativa, le aziende si stanno sempre più indirizzando verso servizi in cloud per rispondere sempre meglio alle esigenze di utenti ogni giorno più ‘mobili’. In questo contesto, in cui il perimetro aziendale va man mano dissolvendosi, la superficie di rischio aumenta ed è quindi necessario ripensare l’approccio alla cybersecurity, dal momento che le tradizionali soluzioni sono sempre meno efficaci. Qui in Italia Forcepoint sta continuando ad investire su tre principali direttrici: rafforzare la presenza sui propri clienti – supportandoli in un processo di trasformazione digitale sicuro attraverso l’adozione di soluzioni di sicurezza human-centric e behavior-based, rendere queste esperienze disponibili per i nuovi clienti e accrescere le competenze dei partner di canale, sempre più strategici per il nostro business”, afferma Biagini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Andris Pavan, direttore di Cortexa

Andris Pavan, direttore di Cortexa