Intesa Sanpaolo motore per Wsviluppo sostenibile e inclusivo

Condividi

Il 16 gennaio, al Centro Congressi Fondazione Cariplo a Milano, c’è stato il tradizionale incontro che IntesaSanpaolo organizza per presentare i risultati e i progetti del suo impegno sul fronte della sostenibilità, per il sociale, i giovani, l’ambiente, la cultura e l’innovazione.

La ministra per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, il ceo e consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il presidente di Intesa San Paolo Gian Maria Gros-Pietro

Mancava ancora più di un mese alla segnalazione dei primi casi di contagio in Italia da Coronavirus che al momento della sua esplosione avrebbe visto il ceo di IntesaSanpaolo, Carlo Messina, decidere insieme al board del Gruppo  una donazione di 100 milioni di euro per contrastare gli effetti della pandemia, insieme a molte altre attività informative e pratiche per aiutare gli imprenditori a rimettersi in moto finita l’emergenza.

Nel libretto, distribuito al convegno del 16 gennaio, Intesa Sanpaolo motore per Wsviluppo sostenibile e inclusivo’, sono spiegate molto bene le linee filosofiche, sociali ed economiche del Gruppo in yamaha di sostenibilità e il sociale. Una lettura utile per capire e interpretare le scelte molto importanti che IntesaSanpaolo ha fatto e sta facendo per superare la tragedia del Covid19.

Leggi qui sotto  ‘Intesa Sanpaolo motore per Wsviluppo sostenibile e inclusivo’.

NELLO SFOGLIATORE QUI SOTTO I COMANDI PER CAMBIARE PAGINA E PER INGRANDIRE SONO IN FONDO

booklet_compressed