Bbc, Cnn e Euronews offrono spazi gratis a organizzazioni e ministeri per campagne contro il Coronavirus

Bbc Global News, Cnn international ed Euronews offriranno spazi pubblicitari del valore di 50 milioni di dollari (46 milioni di euro) a grandi organizzazioni e ministeri nazionali della salute che desiderano diffondere messaggi informativi sul coronavirus.

“Le campagne di informazione trasmesse nell’ambito di questa iniziativa saranno disponibili in televisione e su piattaforme digitali, con la possibilità di indirizzare i messaggi per raggiungere il pubblico in regioni specifiche”, hanno spiegato i tre gruppi in una dichiarazione congiunta.

 

L’Organizzazione mondiale della sanità è stata la prima ad accettare la proposta, attraverso la quale lancerà una campagna che sarà trasmessa sui tre canali con sette misure per prevenire la diffusione del virus.

È la prima volta che le tre emittenti, che affermano di raggiungere oltre 800 milioni di persone al mese, si uniscono. “Siamo orgogliosi di lanciare questa iniziativa con i nostri colleghi di lunga data Bbc Global News e Cnn International: insieme vogliamo aiutare le autorità sanitarie a diffondere i loro messaggi vitali più ampiamente e speriamo che altri media facciano lo stesso”. ha dichiarato Michael Peters, presidente del canale paneuropeo Euronews. “Spero che questo sforzo congiunto abbia un impatto positivo e che la nostra impronta globale raggiunga il maggior numero possibile di persone”, gli ha fatto eco Rani Raad, presidente di Cnn International Commercial. “E’ giusto fare il possibile per aiutare le autorità sanitarie a diffondere i loro messaggi il più ampiamente possibile, in tutto il mondo”, ha affermato Jim Egan, capo di Bbc Global News.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti