- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Classifica Comscore dell’informazione online di febbraio. L’emergenza spinge l’audience: Fanpage per la prima volta in testa (TABELLA)

È il 22 febbraio quando muore il primo italiano contagiato dal coronavirus; i casi in Lombardia sono già 15 e il governo ordina la chiusura di scuole e uffici in dieci Comuni del Lodigiano. Inizia così l’emergenza sanitaria che dura tuttora e che fa schizzare subito all’insù il traffico nei siti di informazione, come confermano i dati di Comscore di febbraio.

Nel mese i siti con audience superiore a 20 milioni e reach maggiore del 50% sono stati sei (Fanpage, Citynews, TgCom24, Quotidiano Net e Corriere della Sera); in gennaio erano solo tre (Fanpage, Citynews e TgCom24); quelli con audience superiore ai 10 milioni e reach maggiore del 25% sono stati 19; in gennaio erano 17.

“Le crescite maggiori riguardano i siti di general news che offrono aggiornamenti continui”, osserva Fabrizio Angelini, amministratore delegato di Sensemakers, che rappresenta Comscore in Italia. “Il bisogno primario di essere costantemente informati è confermato soprattutto dall’aumento del numero delle visualizzazioni (+14%), a fronte di una durata media della visita che rimane essenzialmente stabile, così come dagli incrementi sostenuti dei visitatori unici nel giorno medio”.

Tra i media che crescono di più, spiccano le agenzie di informazione Adnkronos (+51%), Ansa (+43%) e Agi (+40%); i quotidiani Libero (+54%), Il Sole 24 Ore (+26%), Il Mattino (+14%), Il Fatto Quotidiano (+12%), Il Giornale (+8%)e Il Corriere della Sera (+7%); i giornali online nativi digitali TPI (+74%), Blogo (+39%), Affaritaliani (+23%), FinanzaOnline (+17%), Fanpage (+10%)e IlPost (+8%); la rassegna stampa di Upday (+48%); i siti dei telegiornali come Rainews (+33%) e TgCom24 (+12%); per Sky TG24 il numero di utenti unici è sottostimato per problemi tecnici relativi alla taggatura.

Al primo posto della classifica, con 28 milioni 261mila utenti unici mensili, si piazza per la prima volta Fanpage, il giornale online diretto da Francesco Piccinini, che fin da subito ha seguito con molta attenzione l’emergenza coronavirus. Secondo, a pochissima distanza, è Citynews con i suoi 50 giornali locali online, seguito da TgCom24 di Mediaset; Quotidiano Net e Il Fatto Quotidiano guadagnano una posizione rispetto al mese precedente e sono rispettivamente quarto e quinto.

Per numero di pagine viste, primo è Microsoft News (419 milioni), seguito da TgCom24, Corriere Della Sera, Citynews e Tiscali. È invece TgCom24 il media che totalizza il maggior tempo speso dagli utenti sul sito (525 milioni di minuti), seguito da Microsoft News, Sky Sport, Citynews e Tiscali.

Ricordiamo che, come al solito, mancano nella classifica i siti del gruppo Gedi, come Repubblica, La Stampa e, l’Huffington Post (vedi nota in fondo alla tabella). Il Corriere della Sera e gli altri media indicati in grigio nella tabella non hanno adottato i tag di Comscore, quindi il loro traffico può essere sottostimato.

Per segnalazioni: cazzola@primaonline.it