Daniela Idi, Emea marketing & West Emea business director di Asus

Parola d’ordine: differenziarsi. Soprattutto in un mercato affollato e utracompetitivo come quello degli smartphone, e in particolare per un’azienda come Asus, multinazionale taiwanese tra i primi player nella produzione di pc portatili, schede madri, schede video, router e molto altro: da aprile 2020 ha deciso di puntare sulle leve del marketing confermando Daniela Idi Emea marketing director e affidandole la responsabilità del marketing anche per la regione West Emea per la business unit degli smartphone.

Daniela Idi

L’obiettivo è quello di “rafforzare il posizionamento del brand nel business degli smartphone a livello europeo” ma anche quello di “creare un’identità di brand più forte e differenziante rispetto alla proposizione del passato”.
D’altra parte è stata lei stessa, Daniela Idi, a sviluppare il progetto in prima persona come marketing director Emea insieme al management precedente di Asus, prima della “rivoluzione” avvenuta ai vertici della società lo scorso anno, e per questo è stata indicata internamente come “la naturale scelta per la continuità del progetto europeo”; si vuole così dare continuità – dicono da Asus – “a una strategia iniziata nel corso dell’ultimo anno, che ha visto l’azienda focalizzarsi su un portafoglio razionalizzato di prodotti, pensato principalmente per utenti tecnologicamente consapevoli ed esigenti”.

Milanese, Idi ha iniziato la propria esperienza professionale nel 2005 in aziende multinazionali nel settore del fashion di lusso. Un percorso che è cominciato nel Gruppo LVMH, nella branche Cosmetique & parfums del brand Guerlain, ed è poi continuato nel 2005 come trade marketing manager per ITF spa, dove ha seguito lo sviluppo di marchi quali Roberto Cavalli, Ferrè, Dsquared e Blumarine.

Nel 2010 ha iniziato a lavorare per Luxottica, inizialmente sul mercato italiano, poi assumendo la responsabilità a livello globale con un ruolo di management del brand Vogue.

Dal 2014 al 2016, sempre per l’azienda, si è trasferita a Città del Messico, come direttore marketing per la regione Hispanic Latam, definendo le strategie per i 23 Paesi della regione.
Con il rientro a Milano nel 2016, è iniziata la sua esperienza in Asus, prima come marketing manager italiana, poi come marketing director Emea per la divisione business smartphone.

Nella nuova posizione, dice Idi, “coniugherò l’esperienza di creazione di valore acquisita nel mondo del lusso alla velocità e dinamismo del mondo della tecnologia, per differenziare Asus, e i suoi prodotti, dalla concorrenza”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Werner Tietz, vicepresidente R&D di Saet

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Eugenio Giavatto, chief financial officer di Sirti

Andris Pavan, direttore di Cortexa

Andris Pavan, direttore di Cortexa