Cambio al vertice, ma la partnership continua. Nintendo conferma Mindshare

Non c’è stata consultazione, non è stata indetta una gara, ma si è deciso di procedere in continuità. Nintendo, azienda giapponese leader nella settore gaming per la produzione di videogiochi e console, ha appena fatto un importante cambio al vertice. Nei giorni scorsi, infatti è stato annunciata la nomina di Stefano Calcagni a head of marketing per la sede italiana. Non in discussione però il consulente media. Nintendo ha infatti confermato Mindshare per la gestione e il coordinamento delle attività media online e offline nel nostro mercato.

L’agenzia guidata da Roberto Binaghi, che già affiancava l’azienda nei progetti media, sviluppando e coordinando i lanci e attività nell’ultimo anno, avrà quindi l’opportunità di proseguire e consolidare il percorso di sviluppo e partnership, garantendo per il 2020 la propria consulenza strategica, di supporto al buying e sviluppo del planning sui mezzi offline e online.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti