Coronavirus: il 59% delle bufale sono news manipolate. Oxford-Reuters Institute: Youtube e Fb più efficaci nel bloccarle rispetto a Twitter

Nella lotta alla disinformazione sul Covid-19, Facebook e YouTube se la cavano meglio di Twitter.
Uno studio dell’università di Oxford e del Reuters Institute ha preso in esame 225 post, sottoposti a fact checking e giudicati falsi: il 59% di questi post è rimasto indenne su Twitter, che è riuscita quindi a bloccare o comunque a etichettare come bufala solo 4 fake news su 10 (41%). YouTube ha fermato il 73% dei post; Facebook il 76%, lasciandone passare circa 1 su 4 (24%).

(elaborazione Oxford-Reuters)

Da gennaio a marzo, il numero di controlli sulle notizie in circolazione (in lingua inglese) è aumentato del 900%, si legge nello studio. Nel merito delle fake news, per il 59% si tratta di notizie spesso vere che vengono manipolate, distorte, ricontestualizzate e rielaborate, mentre il 38% sono inventate di sana pianta.

(elaborazione Oxford-Reuters)

Sui social, tuttavia, a circolare di più sono le notizie manipolate, che danno vita all’87% delle interazioni, mentre le notizie completamente inventate rappresentano il 12%.

(elaborazione Oxford-Reuters)

Guardando alle fonti della disinformazione, le notizie provenienti da politici, celebrità e altre figure di spicco costituiscono il 20% delle bufale prese in esame, ma danno vita al 69% del coinvolgimento sui social. Quanto ai contenuti, la categoria più presente (39%) riguarda dichiarazioni manipolate o inventate in merito ad azioni e norme di autorità pubbliche, compresi rappresentanti dei governi e autorità internazionali come l’Oms e l’Onu.

(elaborazione Oxford-Reuters)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Tra vent’anni non ci saranno più giornali cartacei. La profezia di Mark Thompson: tra 10, massimo 15 anni New York Times solo digital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Secondo anniversario del crollo del Ponte Morandi. ‘Le voci di Genova’ in un emozionante video di LabGediDigital

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale

Tim, due terzi famiglie aree bianche raggiunta da banda ultralarga. Gubitosi: avanti con Risorgimento digitale