I film più attesi della stagione saltano la sala debuttando in streaming. Sky Primafila fa da apripista

Condividi

Il primo, che si vedrà venerdì, è un film d’animazione: ‘Trolls World Tour’, sequel del musical DreamWorks di quattro anni fa, con Francesca Michielin e Stash che prestano la voce ai protagonisti Poppy e Branch. Il secondo, a Pasqua, è una commedia italiana on the road, direzione Lisbona: ‘Un figlio di nome Erasmus’, con Luca e Paolo, oltre a Ricky e Daniele Liotti. E poi si andrà avanti.

Nicola Maccanico ‎ ad Vision Distribuzione
Nicola Maccanico

A sale cinematografiche chiuse ormai da un mese e mezzo, con un accavallarsi di titoli pronti ma impossibilitati a uscire, le piattaforme cominciano a proporre in streaming, a pagamento, una serie di titoli.
Sky Primafila Premiere permette quindi a tutti i clienti Sky satellite e fibra di noleggiare alcuni dei film più attesi della stagione.
“Abbiamo sempre collaborato con il mondo del cinema non facendo mai mancare il nostro sostegno. E in un periodo particolare come questo vogliamo farlo ancora di più”, dice Nicola Maccanico, executive vice president programming di Sky Italia. “Siamo convinti che il passaggio in sala resti fondamentale per il mercato, ma in questo momento è ancora più importante tenere in contatto il pubblico appassionato con il cinema, anche a casa”.
E poiché – secondo un vecchio slogan riadattato ai tempi di Covid-19 – un’emozione non si interrompe, affinché gli spettatori continuino ad amare i film, nelle prossime settimane si aggiungeranno al catalogo di Sky Primafila Premiere molti nuovi titoli, anche internazionali.
Fra questi, due inediti della Universal: ‘Emma’, adattamento del romanzo di Jane Austen, protagonista Anya Taylor-Joy. E ‘L’uomo invisibile’, bel thriller oltre che blockbuster nei Paesi in cui è riuscito a uscire prima del lockdown, con l”Ancella’ Elisabeth Moss.