Huawei lancia il suo motore di ricerca per smartphone: «Privacy al primo posto»

Notizie e approfondimenti quotidiani sul digitale a cura di Reputation Manager, la società di riferimento in Italia per l’analisi, la gestione e la costruzione della reputazione online.

 

Disney+ ha superato i 50 milioni di abbonati. L’ultima volta che il colosso dell’intrattenimento aveva reso pubblici i suoi dati, due mesi fa, gli abbonamenti alla piattaforma di streaming erano 22 milioni. La crescita è dovuta al lancio del servizio in paesi come Regno Unito, India, Germania, Spagna e Italia. Per fare un confronto, gli abbonati Netflix nel mondo sono 167 milioni.

Gli italiani sperano nella tecnologia per sconfiggere il Covid-19. Il 72% degli italiani vorrebbe una app per gestire la crisi sanitaria, il 74% plaude ai droni di controllo e il 64% a un braccialetto elettronico (GroupM/Wpp).

Facebook ha lanciato un fondo da 3 milioni di euro a sostegno di media locali europei per aiutarli a superare la crisi di Covid­19. L’annuncio è stato dato ieri. Il fondo fa parte di una dotazione globale di 25 milioni di dollari (22,8 mln di euro) rilasciata dal social network per i media. I fondi potranno essere usati per iniziative come il lancio di una newsletter dedicata a Covid­19, l’accesso gratuito agli articoli che normalmente richiedono il pagamento di un abbonamento, ma anche l’assunzione di giornalisti, finanziamento di relazioni o organizzazione di eventi.

Coronavirus, un progetto racconta la metamorfosi sonora del nostro pianeta durante l’emergenza. Così come riportato dal Corriere, si chiama #StayHomeSounds e lo ha lanciato Stuart Fowkes, esperto del suono di Oxford: ne sono nate una mappa interattiva e una playlist a cui chiunque può contribuire.

Huawei lancia il suo motore di ricerca per smartphone. L’azienda cinese ha scelto la collaborazione con Qwant, motore di ricerca indipendente europeo nato in Francia che dal 2013 assicura di non profilare gli utenti né di usare bolle di filtraggio per presentare i risultati della ricerca. Insomma, la privacy degli utenti davanti a tutto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Mercato del Libro, nel lockdown perso l’85% delle vendite. Aie: a fine anno rischio calo del fatturato tra i 650 e i 900 milioni

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Gad Lerner trasloca al ‘Fatto’: “scelta obbligata”; “Exor ha optato per la monarchia assoluta”

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%

Radio, a marzo investimenti pubblicitari in picchiata, -41,6%. Fcp-Assoradio: primo trimestre -8,9%