Coronavirus, Ue: da media russi molte fake news sull’Italia. Ecco le 5 bufale più diffuse nel continente

Le fake news continuano a non risparmiare l’Italia nel pieno dell’emergenza del coronavirus. Media russi pro Cremlino continuano a diffondere la narrazione di un’Italia “abbandonata dall’Europa”, aiutata solo da Russia e Cina. E’ quanto si legge nella newsletter di East StratCom, la task force Ue EUvsDisinfo per la lotta alla disinformazione del Servizio Ue per l’azione esterna. Ma a essere presa di mira è anche la Polonia che bloccherebbe lo spazio aereo alla Russia per portare gli aiuti all’Italia.

(elaborazione EuVSDisinfo)

Nel complesso i temi al centro di notizie false sul coronavirus continuano a ripetersi: sarebbe stato creato in laboratori Usa oppure dalla Nato, oppure l’Europa ha fallito nella risposta all’emergenza; non è un virus serio, potrebbe far parte di un piano delle élites.
L’italiano figura tra le cinque lingue in cui si trasmettono di più fake news.

(elaborazione EuVSDisinfo)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs.  “Nuovo percorso professionale”

Raimondo Zanaboni lascia la guida della pubblicità Rcs. “Nuovo percorso professionale”

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali