Coronavirus, Ue: da media russi molte fake news sull’Italia. Ecco le 5 bufale più diffuse nel continente

Condividi

Le fake news continuano a non risparmiare l’Italia nel pieno dell’emergenza del coronavirus. Media russi pro Cremlino continuano a diffondere la narrazione di un’Italia “abbandonata dall’Europa”, aiutata solo da Russia e Cina. E’ quanto si legge nella newsletter di East StratCom, la task force Ue EUvsDisinfo per la lotta alla disinformazione del Servizio Ue per l’azione esterna. Ma a essere presa di mira è anche la Polonia che bloccherebbe lo spazio aereo alla Russia per portare gli aiuti all’Italia.

(elaborazione EuVSDisinfo)

Nel complesso i temi al centro di notizie false sul coronavirus continuano a ripetersi: sarebbe stato creato in laboratori Usa oppure dalla Nato, oppure l’Europa ha fallito nella risposta all’emergenza; non è un virus serio, potrebbe far parte di un piano delle élites.
L’italiano figura tra le cinque lingue in cui si trasmettono di più fake news.

(elaborazione EuVSDisinfo)