Il lockdown fa crescere l’ascolto dei neo-canali. Boom per Tv2000, che raddoppia gli spettatori

Condividi

La crescita del consumo di televisione legata al lockdown premia anche i ‘neo-canali’. Dopo le tv generaliste, che guidano la classifica, le emittenti più viste sono Tv8 e Nove, ma alle loro spalle balza Tv2000, il canale della Cei che vede raddoppiare i propri ascolti rispetto a un anno fa. E’ una delle indicazioni più interessanti che emerge dall’analisi dell’andamento dell’Auditel durante l’emergenza Covid elaborata dallo Studio Frasi.

Dal 9 marzo al 12 aprile, la top 20 dei neo-canali registra sempre il segno più. Dopo Tv8, con 248mila spettatori in media nell’intera giornata (+20.89% rispetto allo stesso periodo di un anno fa) e Nove, con 216mila spettatori (+39.52%), sul terzo gradino del podio troviamo la new entry Tv2000, forte di un palinsesto dedicato alla Chiesa e alle funzioni religiose, ma anche all’intrattenimento composto: con 194mila spettatori di media giornaliera, raddoppia il proprio seguito (+107%) rispetto al 2019, quando era undicesima con 93mila spettatori di media.

Dopo il grande impatto del rito della Via Crucis (che solo su Rai1 ha sfiorato gli 8 milioni di spettatori e il 26% di share), notevole l’interesse per la Messa di Pasqua celebrata da Papa Francesco: su Rai1 ha raccolto 6,4 milioni di spettatori con il 37.09% (risultando il programma più visto della giornata, dopo il Tg1 della sera e quello delle 13,30) e 441mila su Tv2000. L’anno scorso la Messa di Pasqua fu seguita da 2,3 milioni di persone su Rai1, da 193mila su Tv2000.

“La cospicua crescita è da attribuire alla situazione particolare che si sta vivendo in Italia e nel mondo. La scienza, forse, da sola non basta a risolvere la faccenda e in tanti cercano risposte nella religione e nella spiritualità”, commenta Francesco Siliato, responsabile dell’Osservatorio dello Studio Frasi.

Tornando ai neo-canali, Iris diventa quarta rete nelle preferenze del pubblico (188mila spettatori) e supera Real Time (187mila spettatori) grazie ad un incremento d’ascolto del 73%.
Cresce anche il seguito di Paramount Network che sale di cinque posizioni e va ad occupare il decimo posto con 144mila spettatori (+65.32%). Tra il sesto e il nono posto si trovano quattro canali Rai, nell’ordine, Rai Premium (181mila spettatori, +41.64%), Rai4 (177mila, +48.60%), RaiNews e Rai Movie (170mila, +58.32%), tutti con un incremento degli ascolti superiore al 40%, con Rai News a +196%.

In generale, con l’attenzione sull’emergenza si conferma l’incremento a tre cifre per i canali all news, con un +242% per Sky Tg24 e un +160% per TgCom 24.