L’amica geniale 2 sbarca in Cina. Accordo di distribuzione tra Fremantle e tre piattaforme del paese

L’amica geniale – Storia del nuovo cognome conquista la Cina. La seconda stagione della serie, tratta dai libri di Elena Ferrante, sta per essere lanciata a un pubblico di oltre 250 milioni di spettatori dopo che il produttore e distributore globale Fremantle ha firmato un accordo con iQIYI, Youku (Alibaba) e Tencent Video, le tre principali piattaforme del paese.

E’ la prima volta che un dramma europeo in lingua non inglese viene venduto simultaneamente a tutte e tre le piattaforme.

Da poco passata su Rai1, e al momento in onda su Hbo, in America, la serie Hbo-Rai Fiction è prodotta da Lorenzo Mieli per The Apartment (parte di Fremantle), da Mario Gianani per Wildside (parte di Fremantle) e da Domenico Procacci per Fandango. In collaborazione con Rai Fiction e con Hbo Entertainment. In co-produzione con Mowe e Umedia. Le vendite internazionali sono di Fremantle in collaborazione con Rai Com.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti

Cinema, dal Mibact 120 milioni per il settore. Franceschini: servono nuovi investimenti