Online Memorie.it, sito dedicato alle persone e alle storie legate all’emergenza coranavirus

Ogni giorno l’emergenza coronavirus ci consegna dei numeri: i casi positivi, i tamponi, i ricoverati. Tra questi anche quante persone sono decedute, per o con il coronavirus. Ma non ci sono solo i numeri, dietro di essi ci sono i nomi di persone che hanno lottato contro il virus, ci sono le loro storie, le loro famiglie, i ricordi.

Tutte le testate del Gruppo Gedi hanno da subito condiviso l’impegno a farsi voce di queste vite, sulle pagine dei quotidiani, sui siti, sui social, ciascuno per il suo territorio ma tutti con l’impegno a raccontare quanto più possibile per poter aiutare a non perdere la memoria delle comunità. Da questo impegno condiviso è nato Memorie.it: un luogo digitale capace di conservare la memoria del nostro Paese, colpito pesantemente da questa emergenza sanitaria. Il sito, realizzato da Gedi Digital, parte con oltre 700 storie raccolte dalle testate del Gruppo e si apre a tutti: nella piattaforma sarà possibile segnalare una persona cara che non c’è più, così come lasciare un ricordo, un testo, una fotografia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edicole, a Milano potranno emettere certificati anagrafici. Snag: nuovo modello commerciale

Edicole, a Milano potranno emettere certificati anagrafici. Snag: nuovo modello commerciale

Gazzetta Mezzogiorno: insediato il tavolo di crisi. Martella: garantire continuità delle pubblicazioni

Gazzetta Mezzogiorno: insediato il tavolo di crisi. Martella: garantire continuità delle pubblicazioni

Michele Serra resta a Repubblica, “casa mia”: ogni editore è ingombrante. Ai lettori: giudicate il giornale da come sarà fatto

Michele Serra resta a Repubblica, “casa mia”: ogni editore è ingombrante. Ai lettori: giudicate il giornale da come sarà fatto